Mag 24, 2019 • OutlanderIT • 0 Comments

I contenuti del Blu-Ray/DVD italiano della Stagione 4, in uscita il 12 giugno


In collaborazione con Universal Pictures Italia vi mostriamo in anteprima le cover italiane del Blu-Ray e DVD della Stagione 4 di Outlander, in uscita il 12 Giugno.

CONTENUTI SPECIALI BLU-RAY (5 dischi)

OUTLANDER UNTOLD Ep. 1 Scena extra: Il giovane Ian conquista Rollo • Scena eliminata ed estesa con introduzione di Ronald D. Moore • Commenti sceneggiatore e produttore

OUTLANDER UNTOLD Ep. 6 Scena extra: John Grey e William • Scene eliminate ed estese con introduzioni di Ronald D. Moore • Commenti sceneggiatore e produttore

SCENE ELIMINATE ED ESTESE con introduzioni di Ronald D. Moore • Commenti sceneggiatore e produttore

OUTLANDER UNTOLD Ep. 11 Scena extra: Ospiti indesiderati • Scene eliminate ed estese con introduzioni di Ronald D. Moore • Commenti sceneggiatore e produttore

OUTLANDER UNTOLD Ep. 12 Scena extra: Tè per due 

OUTLANDER UNTOLD: Il cerchio di pietre • Nel Nuovo Mondo • Persone di valore: i Fraser • Nulla è perduto: uno sguardo indietro • Papere • Scena eliminata ed estesa con introduzione di Ronald D. Moore • Commenti sceneggiatore e produttore • Addestrando Rollo

 

Continue reading “I contenuti del Blu-Ray/DVD italiano della Stagione 4, in uscita il 12 giugno”

"Wentworth Prison" – Recensione Ep 1×15 di Outlander


È un po’ difficile parlare com’è mia consuetudine, dopo un episodio del genere.
Mi sento come David Letterman (Miss u Dave) che ritorna con la prima puntata del Late Show subito dopo la tragedia dell’11 Settembre.
Ma se c’è una cosa che grandi personaggi come Dave e i gemelli Weasley ci hanno insegnato, è che il male si sconfigge con una risata.
Dunque perdonate la mia leggerezza, la mia superficialità da blonde inside, mentre cerco di tirarvi fuori da questo mare di oscurità con la forza di un sorriso.
Comincio subito col dire che ho una macabra passione per i castelli e le fortezze antiche e che semmai avrò la fortuna di visitare la Scozia, la prigione di Wentworth sarà uno dei primi luoghi che visiterò.
Deve essere pieno di fantasmi quel posto, tante anime ammucchiate che in confronto il sovraffollamento delle carceri italiane è una barzelletta.
Immaginatemi come un protagonista di un film horror, uno di quelli con la videocamera che in stile Paranormal Activity, si muove per casa facendo domande stupide come: “c’è qualcuno qui? Se ci sei mostrami un segno della tua presenza” .
Semmai dovessimo fare una domanda del genere in quella prigione, avremmo migliaia di rumori di oggetti che cadono, catene che urtano la pietra, passi, vetri rotti, poiché tutte le anime tormentate metterebbero su il concerto del 1 Maggio.
Melinda Gordon (Ghost Whisperer) avrebbe così tanto lavoro da fare lì, che a furia di mandare anime verso la luce, raggiungerebbe l’età pensionabile.
Questo perché a Wentworth, vigeva una schema ben preciso.
La routine quotidiana era:
– Svegli all’alba;
– Colazione con i biscotti inzupposi di Banderas e Rosita;
– Guardare una replica di
Verissimo – Speciale Outlander mentre si sciacqua la Giubba Rossa con Vanish Ravviva Colori (vivono in mezzo ai cadaveri e alla polvere, vanno a cavallo e hanno sempre le divise pulite e con quella tonalità di scarlatto vivo? Non c’è altra spiegazione)
– Scendere giù a impiccare la gente.
Una procedura così lunga che richiedeva gran parte della giornata.
Le conversazioni tipo dei dipendenti della prigione, erano:
“Pausa caffè?”
“Solo 5 minuti però, ho ancora 836 persone da impiccare”
“Ma che sarà mai.. ieri io ne ho fatte 1002”
“Allora mi concedo anche una siga”
“Fortunato te, io ho un sacco di scartoffie da sbrigare”
“Bollette e bilanci della prigione?”
“No, lista dei nomi dei prossimi condannati”
“Ah”

Insomma, a Wentworth la parola chiave è: Shonda Rhimes… ehm..Morte, scusate, volevo dire morte.
Roberta Bruzzone si sentirebbe a casa in quella fortezza.

Bruno Vespa ha già pensato di realizzare un plastico della prigione e di girarci uno speciale di 4 puntate.
Noi assistiamo annoiati a questa catena di montaggio della morte e lasciamo la puntata scorrere, mentre andiamo a prepararci i pop corn in cucina e quando torniamo, diciamo dopo una decina di minuti, ci sono ancora Giubbe Rosse che impiccano gente. Continue reading “"Wentworth Prison" – Recensione Ep 1×15 di Outlander”


Le stars di OUTLANDER analizzano la "spanking scene"


outlander-reckoning-jamie-claire

“Outlander” è ritornato dal suo hiatus durato ben 6 mesi sabato 4 Aprile, e la premiere della seconda metà di stagione, “The Reckoning”, ha costretto Claire (Caitriona Balfe) e Jamie (Sam Heughan) a rinegoziare le regole della loro relazione, in seguito alla decisione di Claire di ritornare a Craigh na Dun, all’insaputa di Jamie, finendo per venire catturata dalle giubbe rosse e quasi stuprata da Black Jack Randall (Tobias Menzies). Nonostante Jamie e gli Highlanders siano riusciti a salvarla (con pistole scariche, nientedimeno) la scelta di Claire ha messo tutti in pericolo, e Jamie non ha avuto alcun timore nel farlo sapere alla moglie, con conseguente lotta esplosiva e sculacciata che ha minacciato di rovinare completamente la loro storia d’amore.

“Non credo si renda conto che quello che ha fatto ha messo tutti gli uomini in grave pericolo,  e quali saranno le ripercussioni di quanto accaduto, ovviamente” Caitriona Balfe ha detto a Variety. “Ma la lotta che hanno avuto lei e Jamie… a volte quando sei spaventato o quando sei stato ferito, non sai come gestire questo carico di emozioni, così ti arrabbi e diventi violento. Penso entrambi si stavano semplicemente sfogando l’uno con l’altra e provocando a vicenda, ma tutto deriva dalla paura. E’ un po’ come un genitore che dice ‘Non fare mai più una cosa del genere!’ E’ incredibile guardare Jamie e Claire avere questo grande scontro, ma quando lui le rivela ‘è perchè mi hai spaventato’, tutte le sue difese [di Claire] sono crollate e si è scusata”.

Per Sam Heughan, quello scontro è stato il modo per esprimere tutto lo stress e il terrore che ha provato Jamie dopo aver scoperto che Claire era scomparsa.

“Iniziamo l’episodio dal punto di vista di Jamie, e si vede dove è andato, che cosa ha dovuto superare per salvarla. Caitriona ed io ci siamo abbandonati completamente in quella scena. In un certo senso [la scena] l’abbiamo tirata fuori l’uno dall’altra. E’ stata la prima volta che ho dovuto recitare in maniera così ‘cruda’, ed è stato fantastico. Penso sia stata una delle prime scene con cui siamo stati provinati. Si può vedere la frustrazione, la rabbia, e diventa quasi fisica. E’ stato davvero intenso e anche divertente lavorare con lei. E ciò porta la relazione [di Jamie e Claire] verso una nuova direzione”.

Continue reading “Le stars di OUTLANDER analizzano la "spanking scene"”


I 5 Motivi Perché Claire Randall è Una Grandiosa Eroina


Ammettiamolo, parte del motivo per cui “Outlander” è così popolare è dovuto all’epica storia d’amore tra la viaggiatrice del tempo Claire Randall e l’audace Highlander Jamie Fraser. Tuttavia, come ogni buon fan di “Outlander” può dirvi, Claire non è la tipica damigella in pericolo. Se amate guardare la performance di Caitriona Balfe nei panni della nostra Sassenach preferita allora ecco per voi i “5 Motivi perché Claire Randall è una Grandissima Eroina” di Fashion & Style.

fb9ecef0-440d-11e4-b41f-4943bde7492f_starz-outlander-108-both-sides-now-0537

E’ molto moderna

Claire Randall ha una sensibilità molto moderna per una donna che vive nel 1940 e che si ritrova nella scozia del a 18 ° secolo. E’ chiaro che come lei sia una chiara sostenitrice dell’uguaglianza e quindi non c’è da meravigliarsi che tanti spettatori considerino Claire come una delle loro eroine femministe preferite.

Claire ha una lingua tagliente

La nostra Sassenach ha una lingua tagliente e anche quando si ritrova bloccata in Scozia non teme di dire la sua, o utilizzare il potere di sarcasmo per un buon uso, soprattutto contro il temibile “Black Jack” Randall.

Ha un temperamento impetuoso

Claire non è la tipica “damigella in pericolo”. Nel bene e nel male la nostra “guaritrice” preferita ha un certo temperamento.

Tuttavia, sono le sue debolezze che rendono il personaggio così interessante, perché non solo rendono Claire più umana e comprensiva, ma è anche bello vedere un personaggio che non sia un santo, che si erge in piedi su un piedistallo sopra di tutti gli altri. Continue reading “I 5 Motivi Perché Claire Randall è Una Grandiosa Eroina”


Un evento orribile rovinerà la storia d'amore di Jamie e Claire in OUTLANDER?


outlander jamie claire

I due protagonisti principali di “Outlander”, Jamie e Claire, hanno superato numerose difficoltà per stare insieme, tuttavia le loro prove sono tutt’altro che finite. Infatti, la seconda metà della stagione sarà caratterizzata da un evento così terribile dal quale la coppia di innamorati probabilmente potrebbe non riprendersi mai più.

Come i fan dei libri (e coloro che hanno visto questo promo) sanno, Jamie (Sam Heughan) presto salverà Claire (Caitriona Balfe) dalle grinfie del perfido Capitano Jack Randall. Ma sarà Randall (Tobias Menzies) a ridere per ultimo, quando il sadico ufficiale inglese farà qualcosa d’impensabile a Jamie.

“Quando Jamie viene catturato e detenuto da Jack Randall, è un momento cruciale nella loro relazione e nella serie,” dice il produttore esecutivo Ronald D. Moore. “Non si potrà mai cancellare quanto accaduto e sarà sempre parte di loro in futuro. [Claire] sente un enorme senso di colpa. Se non fosse venuta e rimasta… Si chiede se uno qualsiasi di questi eventi sarebbe accaduto”.

E questo genere di sentimenti possono benissimo condannare la coppia. “Stanno combattendo costantemente per tornare al punto dove si trovavano la notte di nozze”, dice Heughan. “E’ una grande tragedia dello show che questo rapporto sia stato contaminato per sempre… non credo che potremo riaverlo. Stanno cercando costantemente di trovare un modo per ritrovarsi, e alla fine della stagione sono lasciati in un luogo molto incerto”.

Siete preoccupati per il futuro della storia d’amore di Jamie e Claire?

Fonte


Feb 9, 2015 • Lilly • 0 Comments

Stefano Crescentini e Francesca Fiorentini saranno le voci italiane di Jamie e Claire in Outlander


Carissimi Outlanders, è con estremo piacere che vi comunichiamo chi saranno i doppiatori scelti per prestare la voce di Jamie Fraser e Claire Randall nella versione italiana di “Outlander”: Stefano Crescentini e Francesca Fiorentini.

Per chi non fosse appassionato del mondo del doppiaggio o semplicemente non avesse particolare familiarità con questi nomi, possiamo dire che Crescentini e Fiorentini sono due grandi voci, due tra i doppiatori più talentuosi della “nuova” generazione e che siamo certe riusciranno a conferire le giuste sfumature a due personaggi complessi come Jamie e Claire, interpretati rispettivamente da Sam Heughan e Caitriona Balfe.

Stefano Crescentini OutlanderSTEFANO CRESCENTINI, nato a Roma il 10 luglio 1974, figlio del doppiatore Domenico Crescentini, è la voce italiana di attori hollywoodiani tra i quali Jake Gyllenhaal (nei film  “The Good Girl”, “The Day After Tomorrow – L’alba del giorno dopo”, “Donnie Darko”, “Jarhead”, “Zodiac”, “Rendition – Detenzione illegale”, “Brothers”, “Prince of Persia – Le sabbie del tempo”, “Source Code”, “End of Watch – Tolleranza zero”, “Lo sciacallo – Nightcrawler”); James McAvoy (in “Le cronache di Narnia – Il leone, la strega e l’armadio”, “Espiazione”, “Becoming Jane”, “Wanted – Scegli il tuo destino”, “Penelope”, “Il quiz dell’amore”, “X-Men: l’inizio” e “X-Men – Giorni di un futuro passato”, “The Conspirator”); Chris Pine (in “Smokin’ Aces”, “Star Trek” e “Into Darkness – Star Trek”, “Carriers”, “Una famiglia all’improvviso”, “Jack Ryan – L’iniziazione”, “Come ammazzare il capo 2”); Aidan Turner (in “Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato”, “Lo Hobbit – La desolazione di Smaug” e “Lo Hobbit – La battaglia delle cinque armate”, “Shadowhunters – Città di ossa”); Robert Pattinson (in “Twilight” , “New Moon”, “Eclipse”, “Breaking Dawn – Parte 1” e “Breaking Dawn – Parte 2”, “Come solo tu sei”, “Remember Me”, “Come l’acqua per gli elefanti”, “Bel Ami – Storia di un seduttore”, “Cosmopolis”, “Maps to the Stars”, “The Rover”); Cam Gigandet (in “Never Back Down – Mai arrendersi”, “Il mai nato”, “Pandorum – L’universo parallelo”, “The Roommate – Il terrore ti dorme accanto”); Jim Sturgess (in “Across the Universe”, “L’altra donna del Re”, “Crossing Over”, “Heartless”, “The Way Back”, “Upside Down”). Mentre per il piccolo schermo è il doppiatore di Jensen Ackles in “Supernatural” (il magnifico Dean Winchester); Paul Wesley in “Vampire Diaries” (Stefan Salvatore); Chad Michael Murray in “One Tree Hill” (Lucas Scott); Shane West in “E.R. – Medici in prima linea” (Ray Barnett) e “Salem” (Cap. John Alden); Jason Dohring in “Veronica Mars” (Logan Echolls) e “Moonlight” (Josef Konstantin); Kerr Smith in “Dawson’s Creek” (Jack McPhee), “Streghe” (Ag. Kyle Brody), “Justice – Nel nome della legge” (Tom Nicholson), “Life Unexpected” (Ryan Thomas); Jesse Spencer in “Dr. House – Medical Division” (Dott. Robert Chase), “Chicago Fire” (Matthew Casey); Michael Pitt in “Boardwalk Empire – L’impero del crimine” (James “Jimmy” Darmody); Ashton Kutcher in “Due uomini e mezzo” (Walden Schmidt); Diego Klattenhoff in “The Blacklist” (Ag. spec. FBI Donald Ressler); B.J. Britt in “Agents of S.H.I.E.L.D.” (Ag. Antoine Triplett); Dylan Bruno in “Numb3rs” (Colby Granger); Ian Somerhalder in “Lost” (Boone Carlisle) e molti altri…[SCHEDA COMPLETA >>QUI<<]  Continue reading “Stefano Crescentini e Francesca Fiorentini saranno le voci italiane di Jamie e Claire in Outlander”