Benvenuto su Outlander Italy, la fonte italiana su "Outlander" serie tv e la saga letteraria di Diana Gabaldon, Qui potrai trovare news, spoilers, foto, video, interviste e molto altro sulla serie targata Starz e creata da Ron D. Moore
posted by set 1, 2014 • Filed in: Diana Gabaldon, Music, Outlander

Chiunque abbia visto almeno un episodio di “Outlander” non può non esser rimasto affascinato dall’incantevole sigla d’apertura composta da Bear McCreary e cantata dalla meravigliosa voce di Raya Yarbrough.

Outlander sigla

Forse, quello che non tutti sanno, è che la canzone utilizzata in Outlander è il personale riarrangiamento di McCreary della sua canzone preferita del folk Scozzese, “The Skye Boat Song”, le cui liriche originalmente sono state scritte da Sir Harold Boulton, 2nd Baronet. Bear sentiva che il suo collegamento alla Rivolta Giacobita potesse essere appropriato per lo show, ma incontrò delle difficoltà a collegare la melodia originale della ballata con le liriche di Boulton. Fortunatamente arrivò in suo soccorso la vocalista (nonché moglie) Raya Yarbrough, la quale ricordava un altro set di liriche scritte da Robert Louis Stevenson. Queste erano molto più adatte alla storia di Claire, e cambiando un paio di consonanti per modificare il sesso di chi parlava, la connessione era ancor più diretta. [See more at: http://outlander-italy.com/episodio-1-01/#sthash.HjTcV1nQ.dpuf…Continua »

posted by ago 31, 2014 • Filed in: Outlander, Stagione 1, Video

Parlateci della scena in cui Jamie rivela di essere parente dei MacKenzie all’Adunanza

Sam: “L’Aduanza è una specie di combinazione di aspetti politici e dispute fra i fratelli MacKenzie. Se Jamie giura alleanza può entrare in linea di successione per prendere il comando del Clan e potrebbe trovarsi in pericolo a causa di Dougal, ma se non giura allora è un insulto al Clan. Cerca di trovare un giusto compromesso, ma è forzato a giurare in seguito alle azioni di Claire”

Come si sente Claire dopo aver capito di aver avuto un ruolo nel mettere Jamie in una situazione di pericolo all’Adunanza?

Cait: “Quando Murtagh le spiega cosa ha creato si sente malissimo, perché Claire è focalizzata solamente sul suo piano di ritornare al cerchio di pietre e non credo realizzi lo scompiglio che sta creando intorno a lei, non si guarda attorno e non comprende appieno l’aspetto politico, la vita al castello e cose del genere, ma questo episodio le fa aprire gli occhi e la fa riflettere “Okey questo è il quadro generico, questo è quello che sta accadendo nella vite di queste persone”

Parlateci del gioco che avete fatto difronte a Castle Leoch

Sam: “Giochiamo a Shinty in questo episodio e come potete vedere è molto violento e feroce, con poche regole….una specie di hockey o lacrosse. E’ ancora praticato nelle Highlands..e sì, è molto violento. E’ stato molto divertente e molti degli attori erano veri giocatori di shinty…e credo che Graham sia bravissimo…”

Cait: “Non ho mai visto i ragazzi essere così presi da qualcosa. Duncan Lacroix (Murtagh), Graham e Sam erano lì che facevano stretching per ore…c’era molta competizione sul campo”

Sam: “E’ stato divertente. Un fantastico giorno di riprese”

posted by ago 30, 2014 • Filed in: Edicola

Carissimi Outlanders, ritorna l’appuntamento con la nostra rubrica, “L’edicola di OUTLANDER”, creata allo scopo di fornire una sorta di rassegna stampa estera con le recensioni agli episodi di Outlander. Provenienti dai siti e giornali più influenti, questi estratti di recensioni (trovate il link alla recensione completa) possono darci un’idea di quale sia il grado d’interesse suscitato dalla serie tv creata da Ron D. Moore dopo la messa in onda di ciascun episodio.

1x03 The Way Out

Caitriona Balfe continua ad eccellere nella sua interpretazione di Claire. In alcuni casi, la voce fuori campo in realtà non è necessaria perché possiamo leggere tutto sul volto di Claire (proprio come nel libro). Se lei sta maledicendo, impartendo ordini ai suoi sorveglianti riluttanti, cercando il comfort dell’alcol, o indagando “alla CSI” per le Highlands, Balfe comanda lo schermo senza annientare gli altri.

La canzone popolare alla fine dell’episodio di una donna che ha viaggiato attraverso il tempo allo stesso modo di Claire era sul punto, ma credibile – è una cultura in cui le fiabe sono importanti – e toccante. Gli eventi della puntata hanno dimostrato che Claire può contare anche solo su se stessa per trovare una via d’uscita da Castello Leoch, e aveva bisogno di quella spinta e gli spettatori di vedere quel momento.

Stiamo vedendo più della personalità di Jamie, e Heughan fa suo il ruolo. E’ giovane, ma gli scrittori stanno lavorando per dimostrare che lui abbia una mentalità più aperta e forse più saggia di ad esempio Angus o Rupert. Jamie non si lascia scoraggiare dall’approccio diretto e schietto di Claire, e reagisce prontamente dicendole com’è il mondo – ma lo fa con umorismo. Ha ancora un po’ di personalità da “cucciolo”; quanto era adorabile la scena alla fine dove ha conservato un posto per Claire?

Lotte Verbeek centra perfettamente la personalità stravagante ed accattivante [di Geillis]- soprattutto con il tono della sua voce e il modo in cui sottolinea alcune parole.

La costruzione del mondo Outlander mi affascina. Non stanno creando un mondo completamente nuovo; lo stanno portando in vita com’era allora… Stiamo imparando insieme a Claire. Sta vedendo lentamente i vari elementi e minacce che la circondano, e così anche noi. Non tutte le serie potrebbero permettersi un ritmo deliberatamente lento, ma Outlander presenta un luogo in cui si desidera trascorrere più tempo.

IL VERDETTO …Continua »

posted by ago 29, 2014 • Filed in: Caitriona Balfe

a_250x375Mentre il cast di Outlander era in procinto di girare l’ultimo blocco di riprese della prima stagione, hanno ricevuto la bella notizie del rinnovo della serie tv per il prossimo anno. Per festeggiare l’evento Graham MacTavish (Dougal MackKenzie) ha tirato in causa il whisky per una “serata di assaggi” che come spiega Caitriona Balfe raggiunta telefonicamente per l’intervista, ha fatto subito effetto: “Scusa, ma il whisky mi sta impedendo di trovare le parole!”, ha affermato ridendo, “Sta facendo davvero effetto!”. E’ stato un anno molto impegnativo e ricco di soddisfazioni per Caitriona Balfe dal giorno in cui è stata scelta per il ruolo da protagonista di Claire Randall, e Volture ha avuto il piacere di parlare con lei di femminismo, sesso orale e una suo timore riguardo a Twilight.

Quanto sapevi della serie prima di fare l’audizione? Avevi letto i libri?

“Book Soup a Los Angeles è la mia libreria del posto quando mi trovo lì [a LA], ed è una fantastica e piccola libreria indipendente e mi sono recata da loro per vedere se avevano i libri perché stavo per fare l’audizione. E mentre lo stavo comprando il ragazzo della libreria mi da detto “Oh lo sai che stanno per farne una serie tv?” ed io ho risposto “Oh davvero?”, non volevo dirgli “Oh si sto per fare l’audizione…”. Ed il ragazzo ha continuato dicendo: “Si, ho scritto la mia tesi sul tipo che lo sta facendo, Ron Moore”. E quindi abbiamo avuto questa discussione molto divertente ed interessante e lui è andato avanti a parlare di Ron e io pensavo fra me “Eehehehe lo so, so tutto questo”, ed è stato quasi come un presagio ed ho pensato “Okey, potrebbe davvero accadere….”, e la mia audizione si stava avvicinando. Credo che si siano arresi con il casting di Claire! [ride] Si sono detti: “Lei va bene! E’ la migliore che abbiamo!” [Ride] Quando tutto sarà finito, dovrei portare Ron alla libreria, ma non sono più tornata da Book Soup perché sono partita quella stessa settimana e dovevo sistemare varie cose prima di partire, come vendere la mia macchina e cose di questo tipo. Quindi non ci sono ancora tornata, ma lo farò! E questa volta ci saranno le nostre foto sulle copertine! [ride]

Sam Heughan ha il proprio seguito di fans chiamato Heughligans, ma anche tu hai dei fans appassionati. Cosa hai pensato quando hai sentito parlare delle Caitriots?

“Molto inventivo – non credo di aver mai avuto tanta immaginazione. E’ stato molto bello. A volte un po’ travolgente. Ho ricevuto non so 15 o 20 pagine di saluti e auguri da parte delle Caitriots. Centinaia di messaggi da persone che non conosci e non hai mai incontrato, che ti fanno gli auguri e si congratulano! Ed entrambi i gruppi vendono t-shirt della serie tv per donare alle cause di beneficenza che supportiamo e puoi solo dire “Wow”.” …Continua »

posted by ago 28, 2014 • Filed in: Recensioni

1Io amo questo show! Non posso iniziare questo commento in altro modo se non dichiarandolo al mondo intero, perché anche quando vengono apportati cambiamenti rispetto ai libri, viene fatto con un rispetto e una grazia commovente.

Questa puntata ha 2 temi conduttori: uno che è in sfondo fin dall’inizio ovvero il richiamo di Claire per la sua epoca, ed il secondo che ruota intorno alla morale e credenze popolari tra gli abitanti del villaggio.

Il primo tema apre la puntata con un flashback di Claire che promette a Frank di tornare da lui mentre in partenza per il fronte; il secondo tema viene presentato subito dopo la sigla con Claire che immagina cosa succederebbe se raccontasse a qualcuno la sua reale provenienza dal futuro. Ed è proprio questo il problema: la mancanza di istruzione e la scarsa conoscenza di diverse materie (scoperte e studi sono arrivati solo nei secoli a seguire o comunque erano un privilegio delle classi più alte)portavano a questo tipo di reazioni ed il tutto alimentato poi dalla Chiesa che così teneva più facilmente in scacco e soggiogata la popolazione.

Vediamo Claire in costante confronto rispetto a questa credenza nella quale dal momento in cui non si capisce perché questo o quell’altro stanno male, allora sono posseduti dal male come spiega Geillis a Claire e andare contro questa credenza poteva solo arrecarle guai seri. Il tutto ha inizio dalla morte di un bambino ritenuto posseduto, perché morto senza apparenti cause spiegabili dai guaritori dell’epoca, che andato a fare una prova di coraggio sulle rovine di un convento chiamato Black Kirk.

                          2  3

Mentre durante il giorno  le doti di Claire iniziano ad essere apprezzate da ogni abitante di Castle Leoch, Laird compreso, le sere iniziano ad essere animate dalle note gaeliche del bardo nella grande sala. Durante la prima serata di riunione vediamo queste interazioni fra Jamie e Claire che spero abbiano divertito voi tanto quanto me. La “povera “ Laoghaire che cerca in ogni modo di farsi considerare dal bel scozzese e lui, non solo non la guarda nemmeno, ma arriva  a lasciarle il bicchiere in mano come fosse una cameriera (quanto avete gioito? Lo so che l’avete fatto…..noi pure)! Ci troviamo poi con un povero Jamie che …Continua »

posted by ago 28, 2014 • Filed in: Spoilers, Stagione 1

Diana Gabaldon Outlander Iona MacTavishGrazie a TVGuide scopriamo alcuni spoilers sui prossimi episodi di “Outlander” riguardanti Claire e “Black Jack” Randall, ed inoltre otteniamo la conferma di un altro importantissimo cameo: oltre alla nostra amatissima Diana Gabaldon che apparirà nell’episodio 1×04 “The Gathering” interpretando il ruolo di Iona MacTavish, anche il produttore esecutivo/showrunner della serie Ron D. Moore reciterà una piccola parte nello stesso episodio che andrà in onda negli USA sabato prossimo 30 Agosto.

Non si hanno dettagli sul ruolo di Moore ma sono certa di parlare a nome di tutti gli Outlanders quando dico che sarà una vera gioia vederlo comparire “a sorpresa” durante la visione dell’episodio 1×04!

Nonostante io ami Jamie in Outlander, Claire ha una chimica intrigante con il malefico antenato di suo marito, “Black Jack” Randall. Cosa puoi dirmi di lui? – Val

Presto vedremo Claire lasciare Castello Leoch per visitare le terre circostanti, dove incontrerà più Giubbe Rosse inglesi. E dove troviamo Giubbe Rosse, troveremo Jack. Lui avrà una conversazione a cuore aperto con la bella viaggiatrice nel tempo che rivelerà quanto possa essere perverso, contorto e sadico. Un consiglio: non mangiate prima di guardare! Un’annotazione più “leggera”: aspettatevi di vedere un paio di volti familiari – l’autrice Diana Gabaldon e il creatore della serie Ron Moore – in un incontro vivace nella puntata di Sabato. Ci saranno tartan, alcol e cornamuse in abbondanza!