Il produttore esecutivo Ron Moore definisce il casting di Brianna “complicato”


image

Il casting di Brianna non è stata una passeggiata per i produttori di Outlander. Come se trovare i perfetti attori per interpretare Jamie e Claire non fosse stato abbastanza complicato, il produttore esecutivo Ronald D. Moore ha detto che è stato “difficile” trovare una ragazza che potesse sembrare la loro figlia. Lo stesso vale per Roger (Richard Rankin), l’uomo che alla fine diventerà l’interesse sentimentale di Brianna nel corso della saga.

“Sono ruoli molto complicati, specialmente quando stai facendo il casting per la figlia adulta dei due attori principali.” – Moore racconta a EW – “Vuoi poter vedere entrambi personaggi riflessi in lei [Brianna], ed è una sfida piuttosto grande in termini di chi sarà quell’attrice. Deve anche interpretare, letteralmente, la figlia di Claire nell’episodio 2×13. E deve avere una certa chimica con Roger. Anche se è molto presente in quell’episodio, non lo è altrettanto nella prossima stagione. I ruoli di Brianna e Roger crescono nel corso della saga. Ma inizialmente vedrete i due solo per brevi periodi di tempo. Quindi sì, tutte queste cose si aggiungono ad un complicato processo di ricerca della donna che debba combaciare con tutti questi parametri.”

Sophie Skelton, il nuovo arrivo della serie, attrice 22enne inglese, ammette come ci sia stata molta preoccupazione sulla sua apparizione inaugurale. La sua prima scena hanno dovuto rigirarla perché i suoi capelli appena tinti erano troppo mossi ed inappropriati per quel periodo.

Continua a leggere “Il produttore esecutivo Ron Moore definisce il casting di Brianna “complicato””


Outlander: 7 cose che succedono nell’episodio 2×12


L’ultima puntata si è conclusa con un bagno di sangue. Cosa possono fare ancora Jamie e Claire per evitare la disfatta che li aspetta?

image

1 La resa dei conti ha inizio

Al termine della sigla iniziale vediamo delle mani muoversi sopra la mappa di Culloden moor, mentre piazzano truppe in modalità battaglia.

image

2  Coraggio nelle avversità

Jamie e Claire fanno ritorno all’esercito Giacobita che si trova in pessimo stato avendo trascorso gli ultimi 5 mesi in ritirata. Adesso sono accampati nei pressi di Inverness – paurosamente vicini a Culloden. Claire è disperata ma Jamie non è pronto ancora ad arrendersi.

image

3 Ginocchia Parte 2

Abbiamo visto le ginocchia di Jamie tante volte (se non molto altro di lui) da quando è tornato in Scozia. Adesso è il turno per Bonnie Prince di alzare un po’ quel kilt. Ma riuscirà Jamie a convincere il suo leader – che è abbastanza deciso nel voler fare il soldato – che evitare la battaglia è la soluzione più saggia? Mr Fraser è pieno di risorse ed ha in mente uno scaltro piano…di nuovo.

Continua a leggere “Outlander: 7 cose che succedono nell’episodio 2×12”


Sam Heughan e Caitriona Balfe parlano dello straziante Finale della Stagione 2


tvguide outlander 2 finale

Da TVGuide arriva un servizio speciale dedicato al finale della seconda stagione di Outlander, che ricordiamo andrà in onda negli USA su STARZ sabato 9 Luglio (dopo la trasmissione dell’episodio 2×12 sabato 25 Giugno, la programmazione salta di una settimana per via delle celebrazioni legate alla festa del 4 Luglio).

Sam Heughan e Caitriona Balfe hanno parlato dello scioccante cliffhanger che i fans non si aspettano nel season finale 2×13 intitolato “Dragonfly in Amber”, svelando retroscena sulle riprese dell’episodio extra-large della durata di 90 minuti. “Claire e Jamie lottano fino alla triste conclusione. Le cose sembrano senza speranza”.

Di seguito la traduzione integrale dell’articolo!

Prima dell’alba di una gelida mattina dello scorso inverno, le star di Outlander Caitriona Balfe e Sam Heughan, che interpretano le anime gemelle Claire e Jamie Fraser, sono arrivate sul set nella campagna accidentata Scozzese per filmare una scena straziante per il finale della Stagione 2. Alla coppia presto sono venuti i brividi – e non per il freddo.

“Quando è sorto il sole, c’era questo ma magico strato di neve”, ricorda Heughan, che fa andare in estasi le fans interpretando l’eroico Highlander del diciottesimo secolo innamorato della risoluta viaggiatrice nel tempo ex infermiera militare nella Seconda Guerra Mondiale Claire. “L’intero luogo sembrava come un set Disney. Era perfetto per una scena così potente”, aggiunge Balfe.

Ma l’azione in Outlander, come i fans sapranno, è ben lontana dal genere Disney. Questa stagione ha visto la coppia essere messa alla prova dal trasferimento in Francia, le conseguenze dello stupro di Jamie in prigione, la devastante perdita della loro bambina non ancora nata e adesso l’incombente Battaglia di Culloden, uno scontro tra la Scozia e l’Inghilterra che provocherà la morte di migliaia di persone e annienterà la cultura dei clan nelle Highlands, che la coppia non è riuscita a fermare. “Jamie pensa che andrà a morire [in battaglia]”, Heughan anticipa. “E’ costretto a combattere e alcune delle sue azioni hanno terribili conseguenze. Alla fine, lui e Claire restano intrappolati”.

Continua a leggere “Sam Heughan e Caitriona Balfe parlano dello straziante Finale della Stagione 2”


Outlander: First Look a Brianna & Roger nel Finale di Stagione 2


image

Due importanti personaggi stanno per debuttare nel finale della stagione due di Outlander ed Entertainment Weekly si è aggiudicata la loro prima foto ufficiale.

Vi presentiamo Brianna Randall (Fraser) interpretata da Sophie Skelton e Roger Wakefield interpretato da Richard Rankin, due dei personaggi più importanti della saga di Diana Gabaldon, dopo Jamie & Claire.

Brianna è la figlia di Jamie e Claire (anche se è stata cresciuta in America dal primo marito della madre, Frank), mentre Roger,  che abbiamo già incontrato da bambino nella stagione 1 e all’inizio di quella attualmente in corso, è il suo futuro interesse sentimentale.

“C’è molta attesa per questi personaggi. Credo che quello che ci interessa di più è se le persone saranno felici di questi personaggi che hanno atteso di vedere da due anni [in tv]” – dice Richard Rankin, attore 33enne originario di Glasgow.

Anche se sono stati scelti nel 2015 la Starz ed Outlander hanno fatto fronte comune nel non far trapelare nulla sul debutto dei due personaggi. I produttori infatti erano così preoccupati qualcosa venisse anticipato, che hanno nascosto i due attori all’occhio del pubblico quando finalmente stavano girando le loro scene in Scozia.

“C’è stata questa crescente attesa per molto tempo” – dice l’attrice inglese Sophie Skelton (22 anni), che si aspetta anche un certo scrutinio dai fans dei libri di Diana Gabaldon – “È un pensiero che spaventa un po’ per via di alcune cose come il fatto che Brianna è di Boston ma abbiamo deciso di non usare l’accento di Boston. Continua a leggere “Outlander: First Look a Brianna & Roger nel Finale di Stagione 2”


Giu 20, 2016 • Lilly • 0 Comments

Outlander 2×11 Post Mortem: Tagliatori di testa e Decapitati


outlander 211

[ATTENZIONE L’ARTICOLO CONTIENE SPOILERS SULL’EPISODIO 2×11 “VENGEANCE IS MINE]

L’episodio 2×11 di “Outlander” scritto da “Herself” in persona, vale a dire Diana Gabaldon, l’autrice dei romanzi su cui si basa la serie STARZ, ha visto l’uscita di scena (nel modo più cruento possibile) di un personaggio introdotto nella prima stagione e che abbiamo ritrovato in un ruolo più decisivo nella seconda: il Duca di Sandringham (Simon Callow). Nell’ultima scena dell’episodio, durante la quale Jamie (Sam Heughan) e Murtagh (Duncan LaCorix) irrompono nella cucina del Duca, scoprono che sta detenendo Claire (Caitriona Balfe) contro la sua volontà. Quando Lady Broch Tuarach urla che Sandringham è il vero artefice del suo tentato stupro e dell’aggressione sessuale di Mary (Rosie Day) a Parigi, Murtagh rapidamente raggiunge il subdolo aristocratico, lo uccide e lo decapita – adempiendo così al voto che aveva fatto per vendicare lo stupro di Mary e quello mancato di Claire.

L’attore Simon Callow ha rivelato a TVLine che non avrebbe cambiato nulla del suo ruolo come Sandringham: “Sono stato lieto di aver ricevuto la proposta d’interpretare un uomo così scandalosamente sgradevole eppure un cattivo di una certa eleganza”, ha detto, aggiungendo che la parte non “era lontana anni luce da certi personaggi che si interpretano negli spettacoli classici in Inghilterra, come le commedie della Restaurazione e simili.”

In due interviste separate, Callow e Duncan LaCroix parlano della morte del Duca, di teste finte, delle cose a cui pensa Murtagh quando sta in silenzio e – ovviamente – di Jamie come universale oggetto del desiderio.

Continua a leggere “Outlander 2×11 Post Mortem: Tagliatori di testa e Decapitati”


Giu 14, 2016 • Monyka • 0 Comments

Il team di Outlander riflette sul tragico episodio 2×10 “Prestonpans”


Il cast ed i produttori esecutivi riflettono sul brutale episodio 2×10 “Prestonpans”.

[Attenzione: l’articolo contiene spoilers sull’episodio]

image

Mentre Jamie e Claire si preparavano alla storica Battaglia di Prestonpans sapendo che avrebbero avuto successo, gli Highlanders hanno comunque subito una perdita importante nonostante la vittoria.

Uno dei personaggi preferiti della serie, Angus, interpretato da Stephen Walters, rimane ferito in battaglia per poi morire a causa di un’emorragia interna che non era stata notata, mentre restava al fianco del suo miglior amico Rupert (Grant O’Rourke) anche lui ferito durante lo scontro.

“C’è una battuta nell’episodio della prossima settimana, credo che sia Murtagh che la dice a Jamie, e recita ‘Non avevo mai realizzato che la vittoria sarebbe potuta essere così amara’, o qualcosa di simile.” – Caitriona Balfe rivela a The Hollywood Reporter in occasione dell’eposizione “The Artistry of Outlander” al Paley Center Media – “E questo è il punto, perché sì, potranno avere vinto questa battaglia e sì, riescono a vedere che questo ha donato una certa speranza ai loro uomini e li ha uniti, ma hanno perso degli amici e Claire sa che è  altamente probabile che siano condannati [a fallire].”

Armata dalla conoscenza di aver avuto ragione riguardo la loro vittoria durante la Battaglia di Prestonpans, Claire adesso sa con certezza che gli Highlanders perderanno la disastrosa Battaglia di Culloden. Ma secondo quanto sostiene Caitriona Balfe, Claire non permetterà a se stessa di credere che perderanno se non fino a quando arriverà seriamente questo momento.

“In faccia alle avversità ed in faccia al destino, dove sai nel tuo cuore che tutto sta per andare male, non puoi lo stesso crederci. Perché se lo facessi, ti fermeresti in quel momento. Per Jamie e Claire questo è il momento in cui vediamo che sono dei combattenti fino alla fine. Anche se sanno che è una lotta futile combatteranno fino alla fine.”

Continua a leggere “Il team di Outlander riflette sul tragico episodio 2×10 “Prestonpans””