Diana Gabaldon,  Outlander,  Spoilers,  Stagione 1

Diana Gabaldon risponde ai fans sull’episodio 1×08 “Both Sides Now” e sui prossimi episodi di Outlander

Dopo la messa in onda dell’ottavo episodio, che ha chiuso con un cliffhanger al cardiopalma la prima metà della stagione 1 di “Outlander”, Diana Gabaldon ha risposto a numerose domande riguardanti l’episodio “Both Sides Now” rivelando anche informazioni importanti sugli episodi rimanenti che vedremo a partire dal 4 Aprile 2015.

Abbiamo tradotto per voi tutti gli interventi di Diana in cui spiega esaustivamente quali sono i suoi pensieri su questo episodio così significativo, scritto da Ron D. Moore e diretto da Anna Foerster, spiegando retroscena molto curiosi e simpatici, il suo punto di vista riguardo ai cambiamenti, ad alcuni personaggi (Frank, Roger…), spoilers su Jamie e tanto altro…

Outlander 1x08 Both Sides Now

Riguardo al lato “raccapricciante” e “psicopatico” di Frank emerso durante la puntata:

Oh, andiamo! E’ stato aggredito, per l’amor del cielo! Ricordiamo che è stato un soldato addestrato ed una spia – lui è in possesso di abilità da omicida, ma le ha e usa in modo legittimo.

Ed è rimasto turbato dalla forza della violenza e dalla sua incapacità a fermarsi; ha detto tutto al reverendo. Jack Randall non ne sarebbe rimasto disturbato.

In merito ai personaggi di Roger e Willie:

Il giovane uomo chiamato Willie (che aiuta Dougal con il prete) è Willie. (Probabilmente Willie Coulter, anche se non conosciamo il suo cognome nei libri sino alla fine di DRAGONFLY, e non è menzionato prima di allora. E’ uno degli scagnozzi di Dougal MacKenzie, ne ha un certo numero, sebbene il più menzionato nei libri sia Rupert (e Angus nello show).

Roger è ancora Roger; Frank l’ha visto come un bambino di 5 anni a casa del Reverendo, dove il Rev. e la Signora Graham lo chiamano chiaramente Roger.

Quando è stato girato l’episodio “Both Sides Now”:

Per lo più tra fine Aprile e inizio Maggio. Lo so per certo (senza tornare a guardare le date delle riprese), perché in una scena della conversazione con Hugh Munro, Hugh si rivolge a Jamie, apre la bocca, e invece di tentare a dire “Horrocks,” comincia a cantare “Happy Birthday to You”, con la sua voce priva di lingua.

Era, ovviamente, il compleanno di Sam – 30 aprile. Sam mi ha detto che pensava Hugh avesse perso la testa, fino a quando non è arrivata anche l’intera crew e si è unita agli auguri.

Differenze nella scena in cui gli Highlanders addestrano Claire rispetto al libro:

Nel libro ci sono più dettagli e più conversazione (naturalmente), ma le stanno sicuramente insegnando come uccidere. La parte sull’accoltellare qualcuno sotto lo sterno, o nel rene è presa dal libro.

Riguardo alle differenze generiche presenti nell’episodio, rispetto ai capitoli del libro su cui si basano le scene:

Beh, i tuoi commenti  individuano la principale differenza tra libro e serie tv: il tempo.

Tutte le cose che volevi vedere – l’uno contro uno tra Jamie e Claire, più scene di intimità, costruzione della relazione, Claire che rattoppa gente, ecc… sono cose che richiederebbero tempi prolungati (“esteso”, in uno show televisivo, è tutto ciò che dura più di 60 secondi). Nessuna di queste cose costituiscono dell'”azione”, nessuna di esse muove la trama in alcun modo diretto.

Lo show ha 52-55 minuti di tempo per fare tutto ciò che deve fare. Non hanno il tempo di fare bel materiale-non-necessario del tipo “Oh, aspetta che effettuo il triage a tutto il gruppo, fascio la mano bruciata di Angus e sistemo un dente a Ned Gowan,” o “Oh, mio Dio, so che abbiamo appena fatto sesso, ma facciamolo di nuovo”…

Insomma… se volete più di tutte quelle cose – potete averle. Nel libro.

Claire e il suo umore un po’ troppo “leggero” durante l’addestramento:

Beh, ancora una volta, tempi compressi. Lei ridacchia ed è scanzonata perché si è appena sposata, è felice con Jamie e non pensa molto, tranne al sesso – nonostante la lotta con i Grant (che si è conclusa felicemente, lei è rassicurata dalla bravura dei suoi protettori), non è veramente concentrata sulla possibilità che potrebbe davvero aver bisogno di queste competenze che le stanno insegnando. Nel libro, la lotta si è svolta in modo molto più dettagliato e intenso, ci sono state conseguenze più gravi (ferite da rattoppare, quindi un coinvolgimento più personale e la valutazione delle risorse e dei pericoli), e lei e Jamie aveva già avuto la loro luna di miele tre giorni prima, qui Jamie menziona a Hugh che sono sposati soltanto da due giorni.

Perché Frank prova rimorso dopo la scena nel vicolo?

Non voglio entrare nei dettagli (in quanto ha a che fare con gli script e alcune cose non si verificheranno negli episodi successivi), ma ho avuto una lunga e interessante conversazione con Tobias a San Diego, durante la quale gli ho detto, “Si può perdonare quello che gli altri ti hanno fatto, alla fine. E’ molto più difficile perdonare le cose che tu stesso hai compiuto.”

La poesia di Catullo ha subito la stessa sorte dell’anello con il cardo? C’è una possibilità di vederla più avanti nella serie?

Sinceramente non lo so. Non è presente in nessuna delle scene che ho visto (quindi probabilmente non in questa stagione), ma questo non significa che non ci si possa lavorare in seguito. C’è una scena particolare che non poteva essere girata in questa stagione per motivi di tempo e di logistica, e ho sollecitato Ron di provare a lavorarci nella seconda stagione, dove in realtà sarebbe più facile da realizzare.

Così Sam è del segno del Toro. Anche Jamie era un Toro?

Sì. Anche mio marito. Sono nati, rispettivamente, il 30 Aprile, il 1° maggio e il 3 maggio.

Ho pensato fosse interessante che Sam e Jamie fossero nati su entrambi i lati del fuoco di Beltane.

Che cosa è successo al carro e ai rifornimenti quando gli Highlanders sono andati ad incontrare Horrocks?

Informa tuo marito che vedremo l’incontro con Horrocks, ma se veramente vuole saperlo adesso… Hanno portato il carro con loro. (Presumibilmente è il seguito di cavalieri che vediamo quando Jamie fa promettere a Claire di rimanere nel bosco e attendere il loro ritorno.)

Claire è stata stuprata?

Claire non è stata realmente stuprata, anche se ci è andata dannatamente vicino.

Sui cambiamenti di stagione rispetto al libro:

Mi avevano chiesto, appena prima di iniziare le riprese,  se ci fosse qualcosa nella storia che avrebbe avuto seriamente un impatto diverso se avessero cambiato il periodo dell’anno, visto che iniziavano le riprese ad Ottobre.

“Solo la vegetazione”, ho replicato.  E in generale, non penso la maggior parte delle persone lo noterà, fintanto che non girate nelle brughiere e dite è Agosto o Settembre, perché l’erica non sarà visibile.” Immagino che solo poche persone si potrebbero dimostrare suscettibili tra ginestra comune e ginestra spinosa.

La scena di Frank in macchina al bivio mentre passa una motocicletta è un riferimento a T.E. Lawrence?

Lo penso anch’io. Mio marito ha sempre avuto un grande interesse in T.E. Lawrence, perciò conosco la sua vita. (D’altra parte, ho pensato che la moto che superava Frank avesse due persone in sella, e l’ho interpretata come una sorta di metafora, che lo aggira e si allontana, come a simboleggiare che sua moglie gli è stata portata via da un altro uomo.)

Un uomo come Frank, che lavorava nello spionaggio durante la seconda guerra mondiale, come ha potuto credere a Sally?

Ma Frank non si è fatto ingannare dalla storia di Sally. E’ andato all’incontro con un manganello in tasca, non i soldi della ricompensa, e sembrava pienamente in grado di difendersi quando hanno cercato di derubarlo.

Naturalmente ha pensato che fosse una trappola. Ma era piuttosto disperato (come abbiamo visto in tutta la prima parte dello show), che non poteva lasciarsi sfuggire alcuna possibilità di ottenere informazione – né la polizia né nessun altro erano riusciti a trovare qualcosa.

E quando gli estorsori lo attaccano, tutta la sua rabbia e la sua disperazione improvvisamente hanno trovato uno sbocco, e… zac. C’è un parallelo di violenza tra quella scena e Jack Randall, e un riconoscimento esplicito di rabbia e di consenso – ma i motivi sottesi a tali azioni sono completamente differenti.

Chiarimenti sulla scena a Craigh na Dun con le giubbe rosse, Frank e Claire:

Le giubbe rosse non escono fuori dal nulla nemmeno nel libro, quando estraggono Claire dal fiume. Non è che non si trovino “lì” – è che in nessuno dei due casi Claire nota la loro presenza, perché è totalmente concentrata sul suo obiettivo… e siamo nella sua testa, quindi non vediamo nemmeno noi i soldati inglesi.

Aver mostrato i soldati furtivamente di lato, mentre Claire stava salendo su per la collina, chiamando Frank, avrebbe conferito un diverso tipo di suspense alla scena – e sarebbe stata una distrazione dal crescente senso di disperata speranza tra Claire e Frank. E quello era il vero punto della scena.

Uno dei principali strumenti di una buona narrazione è la messa a fuoco; portare il lettore o lo spettatore a guardare dove vuoi che lui guardi. E la realtà fisica è davvero solo una piccola parte di ciò. Il fatto che X debba essere lì può essere logico, ma non è rilevante, così non si mostra. Q.E.D.

Sul tentato stupro di Claire nella radura:

Le persone che hanno letto il libro (e lo ricordano) sanno che si è trattato di un tentato stupro. Claire ha stretto il suo aggressore intorno al collo mentre stava armeggiando per una, ehm, “connessione”, lo ha tirato giù e pugnalato nel rene, ma non lui non è mai riuscito a penetrarla.

Le persone che guardano solo la serie tv, probabilmente hanno pensato che ci sia riuscito perché uno degli “avvertimenti” prima che iniziasse l’episodio era una “R” per “Rape” (Stupro). Ora, chiunque abbia messo l’avviso pensando che sarebbe accaduto, o se semplicemente si tratta di un avvertimento “provocatore” (ad esempio, persone con una forte sensibilità alle scene di violenza sessuale potrebbero voler sapere che c’è una scena del genere…) non lo so.

Questa è una di quelle cose presenti nel libro che in realtà non può essere mostrata in modo adeguato. E’ assolutamente chiaro nel libro, perché siamo nella testa di Claire, e sapete cosa stava provando. Ma la ripresa non può essere girata sotto la sua gonna, e a meno che non inseriscano una battuta in cui Claire dice a Jamie, “Non ti preoccupare, non è riuscito a metterlo dentro…” (che sminuirebbe volgarmente il suo senso di shock e turbamento – e anche quello del pubblico)… allora non sarà chiaro.

(Stessa differenza con l’estratto #LeggiMentreAspetti che ho postato su FB. Ho messo l’ultima parte della scena di sesso presente nel capitolo “Predoni tra le rocce”, in cui Jamie ha una reazione molto “fisica” all’incursione dei Grant. Ho pensato al perché quella scena non sarebbe stata altrettanto efficace su schermo come lo è sulla paginae i motivi hanno a che fare con le percezioni sensoriali di Claire. Non puoi mostrare la maggior parte di ciò lei sta sperimentando senza che sfoci nella pornografia (e ciò nonostante, non c’è alcun modo di mostrare i testicoli di un uomo che si contraggono al momento dell’orgasmo, non importa quanto professionalmente accomodante il tuo attore possa essere *colpo di tosse*). Ma lo si può dire, in modo semplice e diretto, senza che sia volgare. (Anche se l’editor che si occupa dei miei libri nel Regno Unito pensava che la scena fosse “troppo grafica” per il suo pubblico, e mi ha chiesto di tagliarla.).)

Riguardo al timore di un ritratto che non renda giustizia alla personalità di Jamie e se nella seconda metà della stagione il suo personaggio sarà sviluppato in modo più equilibrato rispetto agli altri:

Rispondo a tutti coloro che lamentano e continuano ad insistere su una presunta mancanza di Jamie…

Non preoccupatevi. Non vi dirò dettagli o il contenuto della seconda metà [della stagione, n.d.r.] ma vi dirò che la maggior parte delle voci fuori campo sono di Jamie.

Ci saranno due punti di vista. Ora che Jamie ha una moglie (e che moglie…) della quale prendersi cura, ha motivo di uscire dall’ombra.

(Ho visto gli episodi completati sino al 10, ma ho visto le immagini di tutti gli episodi, quindi so cosa succede in essi e in che modo.)

Sulla maggiore prospettiva dedicata a Frank, ridimensionando la costruzione della relazione tra Jamie e Claire, alla luce degli ultimi episodi e di quelli che arriveranno prima della “scelta” di Claire:

No. Il tuo calcolo del tempo non è corretto. Non ho intenzione di dirti quando le cose accadranno, ma è più tardi di quanto pensi – ed è abbastanza ben ritmato.

So che avere una lunga pausa dà alle persone sia tempo sia ragione di speculare, ma sono piuttosto sorpresa che tanta di questa speculazione qui sia puramente catastrofica. “OH, non saranno mai in grado di farlo…”, “AGH, Jamie non ci sarà affatto…”, “OH, CHE SOFFERENZA, il rapporto non sembrerà giusto… Borbottii, ringhi, lamentele…. “Oh, non vediamo l’ora, ma siamo sicuuuuure di restare deluse…”

(Sembrano esserci un sacco di aspettative negative, sulla base di alcuna prova.) Sentitevi liberi di esprimervi, ma posso dirvi che in realtà non ce n’è bisogno.

Perchè Jamie lascia sola Claire dopo il tentato stupro nella radura?

Beh, in un certo senso ha dovuto. Prima di tutto, considerate quello che lui le sta dicendo; ha amaramente incolpato se stesso per aver lasciato che questo accadesse (per come lui vede la situazione), non prendendosi il tempo necessario per guardarsi intorno e controllare se il posto fosse sicuro.

E se quei due non fossero le uniche giubbe rosse nei paraggi? E se ci fosse più pericolo in arrivo? Doveva essere iper-consapevole di quella possibilità; deve far sapere immediatamente anche agli altri Highlanders cosa è successo, avverte della possibilità di più truppe britanniche in vista (subito vanno a controllare, uno dei quali – Murtagh credo – torna e dice a Dougal e Jamie che ha seguito le loro tracce oltre la collina ed erano apparentemente da soli e senza cavalli. E’ Dougal che per primo li identifica come disertori, da quello che trova (o non) sui loro corpi).

E in secondo luogo, il ragazzo ha tatto, come Claire ha osservato prima. Chiamerà a raccolta tutti questi uomini per circondare Claire, che è macchiata di sangue, tremante, e – per quello che sa – appena violentata? (Anche se Claire lo rassicura dicendo che lei/loro stanno bene.) Il suo istinto sarebbe quello di tenerli a distanza da lei, credo, e darle lo spazio e il tempo per riprendersi.

Riguardo alla poca “furia” dimostrata da Claire per difendersi in occasione del suo nuovo incontro con BJR, rispetto alla rabbia dimostrata in precedenza contro Jamie, Dougal e Angus:

Non aveva motivo di sentirsi fisicamente spaventata da Jamie, Angus o Dougal, ognuno dei quali conosceva abbastanza bene. Né la stanno minacciando; stanno solo interferendo con quello che lei vuole fare.

Ha avuto tre incontri con il capitano Randall: la prima volta, l’ha inseguita con la spada e l’ha aggredita con il chiaro scopo di violentarla; la seconda volta, l’ha sedotta in un’intima conversazione, poi l’ha colpita allo stomaco e l’ha fatto prendere a calci dal caporale. Per non parlare poi di come ha descritto la sua fustigazione di Jamie, in modo da rendere chiaro che si eccita quando ferisce le persone.

Quindi “In questo nostro terzo incontro,” l’ha terrorizzata con un grande coltello affilato, l’ha afferrata per i capelli e sbattuta su un tavolo, sollevato le sue gonne, e poi le stava per trafiggere il capezzolo con un piccolo coltello affilato (lo stesso con cui lei aveva appena ucciso un uomo, quindi sa quanto sia tagliente…). Non pensi che potrebbe essere molto più terrorizzata da lui che da un Dougal ubriaco che la bacia nel corridoio?

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *