General News,  Outlander

Tim McInnerny (Padre Bain) morso sul set di "Outlander"

tim mcinnerny outlanderL’attore Tim McInnerny è stato aggredito da un branco di cani durante le riprese di “Outlander” in Scozia.

Si crede che sia stato ferito alla mano dopo essere stato attaccato da levrieri irlandesi giganti, tra cui uno lungo circa 2 metri e mezzo.

E’stato aggredito mentre girava le scene al Castello di Doune nel Perthshire la scorsa settimana.

I cani dovevano inseguire McInnerny, che ha interpretato il capitano Darling nella serie tv “Blackadder”, prima che uno stuntman riprendesse il controllo degli animali. Ma i cani sono stati lasciati senza guinzaglio troppo presto.

Una fonte ha detto:

“I cani lo hanno un po’ strapazzato e lo hanno morso un paio di volte sulla mano prima di essere trascinati via.Credo che lui [McInnerny] fosse più inca**ato che gravemente ferito.” 

“La crew è stata al castello di Doune nel Perthshire per tutta la scorsa settimana e Tink e Jack sono stati un bel po’ sul set, sono cani davvero enormi”.

Irish-Wolfhound

“Outlander” sta girando in varie località in giro per la Scozia.

Basata sui romanzi best sellers dell’autrice statunitense Diana Gabaldon, la serie è stata soprannominata il “Game of Thrones” della Scozia.

McInnerny interpreta il prete che fa sermoni “Padre Bain” nello show, che vede per protagonisti anche l’ex attore “River City” Sam Heughan.

L’agente di McInnerny ha rifiutato di commentare l’accaduto.

Fonte

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *