General News

Se i personaggi di Outlander frequentassero Hogwarts…

Salve a tutti ragazzi!
Finalmente liberi da queste vacanze natalizie, torniamo alla normalità e con ‘normalità’ si intende riprendere il countdown per il ritorno di Outlander… ma non preoccupatevi, se siete sopravvissuti a cene con parenti, a domande spinose del tipo: “e il\la fidanzato\a?, l’università?, il lavoro?” e altre torture medievali simili, allora siete forti abbastanza da sopravvivere a questi ultimi 3 MESI di hiatus.
Nel frattempo ci siamo noi, perchè Outlander Italy non va mai in pausa e lavora anche quando Sam & Caitriona sono in vacanza a ballare la conga e sorseggiare alcolici da noci di cocco.

Va bene, la smetto di blaterare e torno al motivo per cui avete deciso di aprire e leggere questo articolo.
Non so voi, ma io vado matto per i crossover.. vedere i personaggi di un telefilm a cui sono affezionato in un contesto di un altro libro\saga\film che amo, è sempre qualcosa di meraviglioso.
E siccome noi fino ad Aprile non abbiamo nulla da fare, non ci resta che giocare per ingannare l’attesa.
Penso che almeno il 99,9% di voi siano anche fans sfegatati del magico mondo creato da J.K. Rowling e così oggi eccomi qui con questa idea divertente, mentre insieme a voi mi chiedo in che casa sarebbero smistati i nostri beniamini delle highlands se frequentassero la scuola di magia e stregoneria più famosa al mondo.
Come sappiamo la scelta della casa in cui essere smistati si basa su alcune caratteristiche della persona:
– il carattere
– l’attitudine
– i talenti
– i sentimenti

Tenendo conto di tutti questi parametri, ecco secondo me le quattro case di Hogwarts a cui apparterebbero Jamie, Claire e il resto del clan..
Che la cerimonia di smistamento abbia inizio!

– Claire Elizabeth Beauchamp Randall/Fraser
Cominciamo proprio da lei, la nostra paladina di amore e giustizia che veste alla marinara… ah no scusate, quella è un’altra storia.
Dove sarebbe smistata la bella Claire?

Di lei sappiamo che ha un animo forte ma gentile allo stesso tempo. E’ un po altezzosa, estremamente caparbia, un tantino orgogliosa ed è una calamita per i guai. E’ una donna forte, che lotta per i propri diritti e per ciò in cui crede, se pensate di averla vinta con lei, vi sbagliate di grosso. La sua citazione preferita è: “non mi abbasso perchè potrebbe cadermi la corona” perciò scordatevi pure di vedere qualcuno che riesca a metterle i piedi in testa o ad ‘addomesticarla’. E’ ‘selvaggia’, come lo sono tutti gli spiriti libri e puri. E’ intelligente, colta, ama imparare e non smette mai di farlo. E’ quindi saggia, sveglia, capace di adattarsi ad ogni situazione e di strisciare fuori da momenti ‘compromettenti’ usando l’ingegno o.. un calcio nelle palle.
E’ una bellezza limpida, pulita, nobile, con quel viso quasi antico che sembra appartenere proprio a un’altra epoca…
Per tutti questi motivi, Claire è una..
CORVONERO!!
Buon anno scolastico Claire, e ricorda che ad Hogwarts l’alcool non è tollerato!
– James “Jamie” Alexander Malcolm MacKenzie Fraser
Ad Hogwarts ogni casa ha il suo motto, ma purtroppo nessuna delle quattro case recita il celebre e ambiguo: “Je suis prest”. Mi sa quindi, che la scelta per lo smistamento deve ricadere su altro..
Se io vi dicessi: “qual è la prima cosa che vi viene in mente pensando a Jamie?”

Eh no, ‘culo d’oro’, ‘stallone’, ‘io e te 3 metri sotto il kilt’ non sono ammessi. Non esiste una casa così porno ad Hogwarts.. almeno per il momento.
Jamie incarna a meglio lo spirito di un guerriero vichingo. E’ forte, coraggioso, passionale, istintivo, un combattente nato. Non si tira indietro quando c’è del pericolo, anzi a volte è così masochista da ricercarlo. La sua citazione preferita è: “Non sono io che vado in cerca di guai, sono loro che trovano me”.
Il non più vergine Fraser ama l’azione, l’avventura, l’ignoto. E’ audace e pronto a lottare per chi ama, persino se questo significa avere 50 sfumature di rosso sulla schiena. La sua lealtà e nobiltà d’animo non conoscono limiti. Ed è per questo che il Cappello Parlante non ha avuto dubbi; appena ha sfiorato la chioma rossiccia dello scozzese, ha subito esclamato:
GRIFONDORO!!
Và e conquista la spada di Godric Grifondoro per proteggere Claire da ogni pericolo!
– Jonathan “Black Jack” Wolverton Randall
Che cosa dire di questo sadico, violento, brutale, complesso ragazzo?
Nei suoi occhi brilla l’ambizione, nel suo cuore aleggia la cattiveria. La sua è una mente complicata, a tratti distorta, malata.

Persino il Marchese de Sade si è convertito dopo averlo visto in azione. Ad Hogwarts, Black Jack farebbe amicizia con Tom Riddle, insieme aprirebbero la camera dei segreti del vecchio Salazar e passerebbero il tempo libero a frustare babbani.
Anche in questo caso il cappello parlante non ha aspettato molto prima di sentenziare:
SERPEVERDE!!
La sua citazione preferita è: “Ssssangue.. sento odore di sangue… uccidere, uccidere è tempo di uccidere!”
– Colum & Dougal: i fratelli MacKenzie
Due facce della stessa medaglia. Sono loro, gli inseparabili gemelli siamesi delle highlands. Insieme governano le loro terre, guidano il loro clan e regnano come due dispotici sovrani francesi il loro popolo. Uno è la mente e l’altro il braccio. Una frase che mai come in questo caso, risulta ambigua.
Chi è la mente e chi il braccio? E no, la disabilità di Colum non è rilevante in questa scelta..

Tra loro c’è una lotta implicita, segreta. Un rapporto che cela rivalità e sentimenti deleteri. Un legame fraterno, proprio come quello tra Salazar Serpeverde e Godric Grifondoro.. ma alla fine si sa com’è andata la storia. Dunque chi avrà la meglio tra questi due fratelli? L’ambizione di uno trionferà sulla spietata freddezza e razionalità dell’altro? Chi è il vero leader tra loro?
Forse il cappello parlante l’ha previsto, perchè gli ha spediti entrambi tre le schiere di:
SERPEVERDE!!
Il loro motto è: “Non osi Dio separare ciò che il MacKenzie ha unito!”
– Geillis Duncan
Una donna estremamente bella, sensuale… pericolosa. Geillis è una mantide, una creatura all’apparenza fragile e innocua ma che in realtà cela un’oscurità capace di inghiottirti. E’ nobile e ambiziosa e ad Hogwarts sarebbe la migliore amica di Claire. Entrambe sarebbero le prime della classe in Erbologia.

Ma G ha una passione segreta per la magia nera e nonostante la sua storia, il cappello non transige. Per lei sempre e solo:
SERPE VERDE!!
La sua frase è: “Sono una donna non sono una santa”
– Ned Gowan
Il rassicurante avvocato delle highlands, cresciuto tra libri polverosi, inchiostro e piume (non di boa), è un instancabile lavoratore. Un uomo estremamente colto, grande conoscitore della legge e dalla formazione raffinata da vero gentleman. Se siete in sua compagnia, sentitevi pure liberi di citare una poesia durante l’ora del te. Lui vi accompagnerà senza battere ciglio. Le sa tutte, ragazzi.

Mr. Gowan è gentile, educato, arguto. Ma se pensate a lui come a un intellettuale chiuso nella sua torre d’avorio tra i suoi adorati libri e agi, vi sbagliate di grosso. Ned ama l’avventura, è alla ricerca di quel pizzico di pericolo che solo i guerrieri hanno la fortuna di vivere. Ma nonostante questo inaspettato coraggio per un uomo della sua taglia, il cappello parlante sa esattamente che la scelta giusta per lui è:
TASSOROSSO!!
La sua citazione del cuore è: “Gli amanti dei libri non vanno mai a letto da soli”
– Frank Randall
Frank è la persona più tollerante, costante, paziente e corretta del mondo. Forse è per questo che lo chiamate ‘2 Novembre’ o ‘Bella Swan’. In effetti le persone che hanno queste qualità, tendono a risultare meno interessanti di quelle che sono più impetuose, irruenti.. alla Jamie Fraser per dirla tutta.

Ma ogni storia ha bisogno di un personaggio che incarni tutti questi silenti ‘valori’ per bilanciare l’eccessiva dose di avventura, eccitazione e pericolo di cui sono ricche le situazioni narrate.
Ed ecco qui Frank, un uomo casa e chiesa. Uno che non scaglia la prima pietra, ma la colleziona insieme a tutte le sue cianfrusaglie. Un uomo alla mano, che molto spesso come accade a quelli come lui, si lascia ‘fregare’ dalla vita, trovandosi a capo di situazioni spinose che poi lo portano a confrontarsi con quell’oscurità che ciascuno di noi detiene. Ma è proprio ciò che è, ciò che possiede, a dargli la forza per vincere quell’oscurità e tornare a camminare a testa alta alla luce del sole.
Anche per il cappello parlante Frank è un 2 Novembre e sebbene stesse per spedirlo a Tassorosso, Frank ha pregato ripetutamente di non essere smistato in quella casa noiosa quanto un accoppiamento di mosche, e siccome “sono le scelte a determinare chi siamo” ecco che il cappello l’ha mandato tra i:
CORVONERO!!
La sua citazione è: “Non Tassorosso.. non Tassorosso”
– Mrs. Glenna Fitzgibbons
Ci sono giorni in cui tutto ciò che vorrei è un abbraccio da Mrs. Fitz.
Questa fata madrina delle highlands che in un colpo di bacchetta magica ti sistema casa, stende il bucato, lava l’auto, porta a spasso il cane e mette in tavola la cena.
E’ la creatrice di Enzo e Carla di ‘Ma come ti vesti’ colei che con le sue abilità da stylist farebbe sembrare Coco Chanel una sarta da quattro soldi.

E’ una workalcholic doc, un personaggio che racchiude in se le tre fatine della fiaba de ‘La Bella Addormentata’.
Senza parlare della sua abilità culinaria… ricette che farebbero invidia persino a Tosca Tassorosso, famosa proprio per i suoi piatti da tutti apprezzati. Perciò il cappello parlante non poteva non smistarla proprio in:
TASSOROSSO!!
La sua citazione è: “Questo piatto è disgustoso… vuoi che muoro?”
– Murtagh Fitzgibbons Fraser, Rupert MacKenzie, Angus Mhor
I tre moschettieri di Outlander!
So che a prima vista sarebbero dei Serpeverdi perfetti, ma anche se il più delle volte sono rozzi e stronzi, celano un animo nobile e coraggioso che sfoggiano ogni qual volta c’è da difendere chi amano.

Non sono grandi fans dei sentimenti, non li vedrete mai scrivere ‘ti amo’ sui muri o commuoversi davanti a un film romantico. Userebbero romanzi come ‘Orgoglio e Pregiudizio’ come carta igienica e riderebbero di te se ti vedessero ammirare con aria sognante un tramonto o ascoltare musica classica.
Ma nonostante questo in fondo in fondo, ma molto in fondo, hanno un cuore d’oro e questo basta al nostro cappello parlante per smistarli in:
GRIFONDORO!!
Andate in giro a bighellonare con i gemelli Weasley, siamo sicuri che Hogwarts non avrà più un momento di tranquillità.
Voi che ne pensate? Siete d’accordo con le scelte del nostro cappello parlante o vedete i nostri beniamini in case diverse da quelle assegnate? Se l’idea vi piace, potrebbe esserci anche una cerimonia di smistamento per i futuri personaggi della serie, quando Outlander tornerà presentandoci nuovi e affascinanti protagonisti..
Grazie per l’attenzione e.. alla prossima!
Stay Tuned!

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

4 commenti

  • LoneRanger

    – Jonathan “Black Jack” Wolverton Randall

    “..La sua citazione preferita è: “Ssssangue.. sento odore di sangue… uccidere, uccidere è tempo di uccidere!” ..”

    L’animo di Jack Randall e’molto piu’ tenebroso, sottile e diabolico. Ti tortura il corpo e l’anima; ti chiede di amarlo mentre a martellate ti spacca le ossa delle dita con meticolosa cura……
    E’un uoma peverso, pervertito che dimora nelle tenebre piu’ profonde….

  • LoneRanger

    – Jonathan “Black Jack” Wolverton Randall
    “..La sua citazione preferita è: “Ssssangue.. sento odore di sangue… uccidere, uccidere è tempo di uccidere!” ..”
    L’animo di Jack Randall e’molto piu’ tenebroso, sottile e diabolico. Ti tortura il corpo e l’anima; ti chiede di amarlo mentre a martellate ti spacca le ossa delle dita con meticolosa cura……
    E’un uoma peverso, pervertito che dimora nelle tenebre piu’ profonde….

  • LoneRanger

    – Jonathan “Black Jack” Wolverton Randall

    “..La sua citazione preferita è: “Ssssangue.. sento odore di sangue… uccidere, uccidere è tempo di uccidere!” ..”

    L’animo di Jack Randall e’molto piu’ tenebroso, sottile e diabolico. Ti tortura il corpo e l’anima; ti chiede di amarlo mentre a martellate ti spacca le ossa delle dita con meticolosa cura……
    E’un uomo perverso, pervertito che dimora nelle tenebre piu’ profonde….

  • LoneRanger

    – Jonathan “Black Jack” Wolverton Randall
    “..La sua citazione preferita è: “Ssssangue.. sento odore di sangue… uccidere, uccidere è tempo di uccidere!” ..”
    L’animo di Jack Randall e’molto piu’ tenebroso, sottile e diabolico. Ti tortura il corpo e l’anima; ti chiede di amarlo mentre a martellate ti spacca le ossa delle dita con meticolosa cura……
    E’un uomo perverso, pervertito che dimora nelle tenebre piu’ profonde….

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *