Outlander,  Stagione 1

Outlander: possibile successo mondiale per la BBC

Outlander Starz

[Articolo tradotto dall’originale BBC News – Big-budget drama Outlander could stay out of reach for UK viewers]

E’ da sei mesi che una serie TV multi-milionaria di produzione US viene girata in Scozia, ma non vi è ancora nessuna ufficialità in merito alla sua trasmissione nel Regno Unito.

“Outlander” ha filmato in varie località, compreso un mese di riprese al castello di Doune.

La produzione del dramma dovrebbe durare 38 settimane per un costo di oltre 50 milioni di sterline.

E’ stato descritto come la risposta della Scozia a “Game of Thrones”, la serie di successo dalla rete statunitense HBO, che ha promosso e incoraggiato l’industria nell’Irlanda del Nord dove viene girata principalmente.

Basato su una serie di romanzi dell’autrice americana Diana Gabaldon, “Outlander” segue la storia di Claire Randall, un’infermiera del 1945 che è misteriosamente catapultata indietro nel tempo fino al 1743, dove si ritrova subito in un mondo sconosciuto e con la propria vita in pericolo. 

‘SUCCESSO MONDIALE’

I produttori della serie sperano di trarre vantaggio dall’enorme successo del libro negli Stati Uniti, dove la saga di sette libri ha venduto più di 20 milioni di copie.

La pubblicazione dell’ottavo capitolo della saga è previsto per quest’estate.

Con la sceneggiatura scritta da Ronald D Moore, famoso per il suo lavoro in “Battlestar Galactica” e “Star Trek Next Generation”, i produttori dello show sentono di avere tutti gli ingredienti di un successo mondiale nelle loro mani.

Chris Albrecht, amministratore delegato della società americana di produzione STARZ, ha detto:

Siamo stati attratti da ‘Outlander’ perché si concentra su un’eroina complessa immersa nel racconto di un epico viaggio nel tempo.

Il premiato sceneggiatore Moore ha detto che i libri hanno creato un mondo ricco e strutturato, pieno di personaggi intriganti.

Penso che faremo qualcosa che i milioni di fan di questi libri potranno godere e riconoscere come ‘Outlander’ .

L’attore scozzese Sam Heughan interpreta uno dei personaggi principali, Jamie Fraser, un highlander che incontra e  s’innamora di Claire Randall durante il suo viaggio nel 18° secolo.

Sam Heughan - Jamie Fraser

L’attore 32enne ha elogiato la portata ambiziosa dell’arco narrativo della produzione, dicendo:

C’è così tanto… avventura, romanticismo così come la parte storica, con gli eventi che conducono alla battaglia di Culloden.
Abbiamo ottime strutture qui, penso che abbiano fatto qualcosa come 280-300 costumi nelle prime sei settimane.

Le riprese fino ad ora hanno avuto luogo in un sound stage adattato in Cumbernauld e diversi altri luoghi in tutta la Scozia.
Creative Scotland ha dato un contributo di £170.000 per le riprese in locations.

‘IMPORTANZA VITALE ‘

L’attenzione al dettaglio è stata fondamentale per il sontuoso adattamento. La produzione si avvale di una crew di più di 200 addetti tra trovarobe, set -building e con un cast di oltre 2.000 attori di supporto.

Il gaelico è la lingua degli highlanders nel 1743, quindi era di vitale importanza che i membri del cast imparassero correttamente le loro battute in gaelico.

La stragrande maggioranza di dialogo è in inglese, ma per i piccoli segmenti di gaelico che caratterizzano “Outlander”, ci si è avvalsi di un esperto insegnante di gaelico.

Adhamh Obroinn è stata (ed è, n.d.r.) una presenza permanente sul set per aiutare il cast con la pronuncia.

Ha detto che aiutare il cast ad imparare le sottigliezze della gaelico è stato qualcosa che ha assaporato nel corso della produzione e spera che la serie tv possa promuovere la lingua in tutto il mondo, in particolare in Scozia.

Mr Obroinn ha detto:

Spero che l’esposizione del gaelico farà capire alle persone in Scozia che abbiamo qualcosa di assolutamente impagabile qui.

Vedremo cosa succederà, ma è tutto molto positivo finora.

La serie andrà in onda in America nel corso dell’anno, con reti australiane e canadesi che hanno già acquistato i diritti per trasmetterla nei loro Paesi.

I fans dei libri nel Regno Unito potrebbero dover attendere ancora un po’ in quanto non vi è alcuna conferma se la serie sarà trasmessa nel Regno Unito.

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *