Edicola,  Outlander,  Stagione 1

"L'edicola di OUTLANDER": Recensioni estere dell'episodio 1×12 – Lallybroch

Carissimi Outlanders, ritorna l’appuntamento con la nostra rubrica, “L’edicola di OUTLANDER”, creata allo scopo di fornire una sorta di rassegna stampa estera con le recensioni agli episodi di Outlander. Provenienti dai siti e giornali più influenti, questi estratti di recensioni (trovate il link alla recensione completa) possono darci un’idea di quale sia il grado d’interesse suscitato dalla serie tv creata da Ron D. Moore dopo la messa in onda di ciascun episodio.

outlander 1x12

“Lallybroch” è stato uno di quegli episodi meditativi che trascorre molto tempo nel passato, ma ha speso anche molto tempo per costruire il mondo attuale di Outlander. Probabilmente è anche l’episodio più romanzato che lo show ha avuto finora, prendendosi il suo tempo non solo per prepararci a grandi momenti o enormi rivelazioni, ma anche per rappresentare uno spaccato di vita e alcuni dei momenti più importanti (anche se tranquilli) nel rapporto tra Claire e Jamie.

“Lallybroch” è stato interamente dedicato al presentarci la casa ancestrale di Jamie e farci conoscere sua sorella Jenny. Anche se sembrava chiaro fin dall’inizio che gli attriti di Jamie e Jenny sarebbero stati risolti entro la fine dell’ora, il viaggio è stato deliziosamente “imbarazzante” da guardare.

[…]Outlander non ha sempre saputo come gestire l’esposizione, a volte inondandoci con la narrazione, e talvolta saltando indietro nel tempo con flashback come in “Lallybroch”. Nessuno dei due modi è necessariamente l’ideale quando è troppo presente, e anche se “Lallybroch” è stato un episodio in gran parte coinvolgente per la sua storia, è sembrato (con l’ampio uso di flashback), come se si stesse sprecando tempo.

Voto Episodio: ★★★★ Molto buono

– Oh Starz, praticamente l’unico network a pagamento che mostra il pene. Non che volessimo vedere il membro flaccido di Randall, ma credo di dover apprezzare l’uguaglianza. Molto più interessante è stato il sedere di Jamie, e lui che sta in piedi nel torrente. Chi ha bisogno di guardare un pene quando si ha tutto quel resto?

Allison KeeneCOLLIDER [Full Review]

**********

In “Lallybroch” Claire non è l’unica “Sassenach” che cerca di giocare secondo le proprie regole. L’episodio pone Jamie nella posizione di essere come un estraneo in casa propria, dove sua sorella Jenny e suo marito Ian gestiscono gli affari. Al suo arrivo, Jamie giunge a conclusioni sbagliate, rimproverando la sorella per essersi “offerta” al capitano Jack Randall e portando il suo figlio bastardo. Ma le accuse terribili di Jamie sono radicate in nient’altro che il proprio senso di colpa e ansia.

[…]Gli scrittori di Outlander non dipingono il trauma a grandi linee; per tutto l’episodio possiamo vedere i personaggi elaborare e fare i conti con i loro sentimenti. Non hanno in alcun modo “voltato pagina” alla fine di “Lallybroch”, perché superare un trauma non è così semplice come cambiare casa o parlare di quello che è successo. E’ un processo – uno che spesso non ha mai una fine definitiva. Outlander ritrae efficacemente le sfumature e il dolore di queste emozioni in tutto “Lallybroch”.

Outlander è visivamente coinvolgente, ma lo è anche a livello emotivo, facendoci entrare nelle teste di questi personaggi, sia che si tratti di passionali scene di sesso o del dolore per orrori del passato. I flashback ci mostrano letteralmente quello che è successo, ma le performance di Sam Heughan e di Laura Donnelly come Jamie e Jenny nel presente sono molto più significative del peso degli abusi di Randall.

[…] E proprio come Claire non è semplicemente ridotta a “vittima” in questo mondo, né lo sono Jamie e Jenny.

Claire e Jamie spesso cercano di essere eroi, ma entrambi hanno la stessa testardaggine che a volte li porta a prendere decisioni impulsive e avventate. Jamie e Claire non sono vittime, ma non sono nemmeno eroi, perché Outlander generalmente non spinge i suoi personaggi all’interno di “scatole” limitanti.

[…] Laura Donnelly è meravigliosa come Jenny e sono felice di restare a Lallybroch per un po’. Gli scrittori costantemente lottano per rendere i personaggi secondari di Outlander sfaccettati come Claire e Jamie, ma in questo episodio, Jenny possiede già lo stesso lavoro di caratterizzazione di cui godono i due personaggi principali dello show.

Voto: A –

Kayla Kumari UpadhyayaA.V. CLUB [Full Review]

**********

Outlander continua a mostrare come sa muoversi con successo cambiando luoghi, relazioni e tono narrativo. Ti tiene sulle spine e visto che Claire e Jamie sono ancore solide che mantengono la trama in carreggiata, il tutto non appare stridente durante quei salti. E fortunatamente Caitriona Balfe e Sam Heughan sostengono questa responsabilità con facilità.

VOTO: 8.6  GREAT

+ Relazione tra Jamie e Jenny
+ La performance di Laura Donnelly
+ La rappresentazione di Lallybroch

– Un altro finale pericoloso

Amy RatcliffeIGN [Full Review]

**********

Con tutta l’avventura non-stop che gli innamorati di “Outlander” hanno affrontato dal loro primo incontro 12 episodi fa, l’idea di un episodio ambientato interamente nella casa ancestrale di Jamie rischiava di risultare un po’ noioso e sonnecchiante. Ma sappiamo che le menti creative dietro la serie tv non avrebbe mai permesso che una cosa del genere accadesse – e non lo hanno fatto. “Lallybroch” ha dimostrato che la domesticità sarà altrettanto una sfida per il matrimonio di Jamie e Claire Fraser, tanto quanto missioni di salvataggio, processi alle streghe e la rivelazione di Claire di aver volato migliaia di miglia sopra la terra con qualcosa chiamato “aereo”.

[…] In un colpo di scena un po’ ironico, questa volta è Jamie ad avere difficoltà nell’adattarsi a ciò che lo circonda, piuttosto che la sua neo-sposa provenuta dal futuro… Tuttavia, il comportamento di Jamie in questo episodio, come in tutto il resto di “Outlander”, è complesso, e non è solo un bastardo testardo che ha bisogno di essere sorvegliato e di una presenza calma e ragionevole come Claire per tenerlo in riga.

– “Jamie Ubriaco” può costituire un enorme disturbo della quiete pubblica, ma è decisamente divertente e mi piacerebbe che ci fosse un modo per vederlo di più. Il modo in cui Sam Heughan poggia il mento sulla spalla di Caitriona Balfe, mentre Claire cerca di dormire e chiede in un momento di lucidità “Hai davvero visto un elefante?” (Claire lo rimprovera per muoversi proprio come uno di essi -) è così adorabile che potremmo quasi perdonare Jamie per le sue buffonate atroci in questo episodio.

Sarene LeedsWALL STREET JOURNAL [Full Review]

**********

[Lallybroch] non è tutto incentrato su scene deprimenti con Randall. Jamie entra con disinvoltura nei panni del Laird, senza prendersi del tempo per ascoltare sua sorella, che gestisce la tenuta da quattro anni. Deve capire come comportarsi e cosa serve davvero per essere un vero e proprio Laird. In una scena divertente, è completamente super ubriaco e parla di elefanti con Claire. Abbiamo anche un’altra super inquadratura! Grazie, Jamie e il tuo bellissimo fondoschiena. E c’è anche una scena romantica super dolce tra Claire e Jamie – un tranquillo momento di riflessione e di coccole. La loro chimica sullo schermo è semplicemente la migliore che esista!

Mandi SchreinerMichelle Monkou – USA TODAY [Full Review]

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti

  • LoneRanger

    Ho letto da qualche parte che se quei due (Caitriona e Sem) filassero veramente, o si sposassero, la loro chimica si scioglierebbe come ghiaccio al sole…..

    Dopo tutto Cait stessa ha rivelato che lei “viane baciata a sufficienza sul set..”

  • LoneRanger

    Ho letto da qualche parte che se quei due (Caitriona e Sem) filassero veramente, o si sposassero, la loro chimica si scioglierebbe come ghiaccio al sole…..
    Dopo tutto Cait stessa ha rivelato che lei “viane baciata a sufficienza sul set..”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *