Edicola,  Recensioni

"L'edicola di OUTLANDER": Recensioni estere dell'episodio 1×01 Sassenach

Carissimi Outlanders, abbiamo pensato di creare questa rubrica, “L’edicola di OUTLANDER”, allo scopo di fornire una sorta di rassegna stampa estera con le recensioni agli episodi di Outlander. Provenienti dai siti e giornali più influenti, questi estratti di recensioni (trovate il link alla recensione completa) possono darci un’idea di quale sia il grado d’interesse suscitato dalla serie tv creata da Ron D. Moore dopo la messa in onda di ciascun episodio.

“Il pilot di Outlander introduce personaggi messi in scena splendidamente, un mondo affascinante e una storia intrigante.
+ Fantastica performance di Caitriona Balfe
+ Magnifica scenografia
– Quantità eccessiva di voce fuori campo”

Amy RatcliffeIGN [Full Review]

*********

“Outlander ci dona una storia d’amore tra adulti che si percepisce adulta, che è sexy, intelligente ed emozionante. Claire – forte, intelligente e sofisticata; sposata ad un uomo che la considera sua pari – è precipitata in una società misogina e patriarcale. Outlander è profondo abbastanza per inspirare una tale riflessione.

Ciò che lo rende valido è il senso d’evasione di una storia d’amore raccontata straordinariamente bene. A-“

Jeff JensenENTERTAINMENT WEEKLY [Full Review]

*********

“C’è sempre una sfida nell’adattare una saga di libri in una serie tv, considerando che la struttura di un romanzo funziona in modo diverso rispetto a quella di una serie TV. Outlander trova il suo punto d’equilibrio nel rispetto, abbracciando il suo meraviglioso materiale originario, procedendo come un dramma a puntate che vale la pena di guardare, che abbiate letto il libro o meno.”

Kelly WestCINEMA BLEND [Full Review]

*********

“Outlander porta il romance storico in una dimensione dove persino gli uomini che guardano possono trovare brividi d’eccitazione.”

Nancy Dewolf Smith – WALL STREET JOURNAL [Full Review]

*********

“I fan più accaniti possono tirare un respiro di sollievo: è un adattamento fedele e meraviglioso del ricco e amato materiale originale.
Il casting è scelto in modo preciso, con un pensieroso e magnetico Jamie, un Frank dolce e sexy, e, soprattutto, la sontuosa Caitriona Balfe come Claire.
…Con dialoghi e scene riprodotti direttamente dai romanzi e attori emotivamente convincenti, Outlander è il meglio della televisione (per adulti, almeno): qualità e un piacere che causa dipendenza.”

Joyce SlatonCOMMON SENSE MEDIA [Full Review]

*********

“Quando si guarda Outlander, è impossibile non restare affascinati dal paesaggio mozzafiato della Scozia e dalla bellezza degli attori incredibilmente talentuosi, ma Ron D. Moore ha realizzato un capolavoro d’impressionante profondità che va ben oltre il superficiale…

La formidabile soundtrack di Bear McCreary e la sapiente tempistica degli effetti sonori enfatizza l’azione su schermo.

Gli intricati costumi di Terry Dresbach per entrambi i periodi storici sono fondamentali nel trasportare mentalmente il pubblico all’epoca sceneggiata sullo schermo.

La ricchezza del primo episodio lascerà lo spettatore sia sazio sia affamato di più episodi, indipendentemente dal fatto che si è letto o meno i libri. Questa serie delizierà i fans già appassionati del romanzo e conquisterà i spettatori che non conoscono questa storia epica.”

Jessica McNeill AzarHUFFINGTON POST [Full Review]

*********

“Viaggio nel tempo, storia e bellezze Scozzesi si fondono in un intrigante insolito mashup soprannaturale-romantico.

E’ lo show più promettente da anni della Starz, che dai giorni di gloria di Party Down si è concentrata su show con forti spargimenti di sangue come Spartacus e Black Sails o su drammi di antieroi cupi come Boss e Magic City. Ma è anche qualcosa di diverso nel più ampio universo del dramma via-cavo: un dramma epico raccontato dal punto di vista di una donna ottimista, piena di risorse piuttosto che da quello di uomini minacciosi e tormentati.”

James PoniewozikTIME [Full Review]

*********

“Outlander è di gran lunga il migliore dei drammi in costume della Starz che abbia visto. Sa le storie che vuole raccontare e il modo più efficace per narrarle.
…”Outlander” merita assolutamente di essere visto e ha tra le mani più potenziale di un banale romanzetto rosa.
L’impegno riservato all’autenticità è talmente profondo che lo show presenta non solo spesso i suoi personaggi mentre parlano Gaelico, ma non fornisce i sottotitoli, mettendoci ancora di più nello stato d’animo di Claire.”

Alan SepinwallHITFIX [Full Review]

*********

“Outlander offre un mondo di cui vale la pena innamorarsi.
E’ seducente nel modo in cui tanti buoni spettacoli televisivi sono seducenti: attira lentamente ma inesorabilmente nel suo mondo, e ti lascia lì a desiderare dopo che l’ora settimanale è finita.
Lo spettacolo si muove deliberatamente con un ritmo lento, perché può. Ma Moore sta prendendo il modello della Gabaldon e sta costruendo un mondo TV in cui vale la pena perdersi, e nel momento in cui lo show raggiunge il suo fantastico sesto episodio, che si concentra su un lungo interrogatorio tra Claire e uno degli antenati di Frank, tutta la costruzione di questo mondo viene alla ribalta. Questa non è solo una serie di personaggi per i quali vale la pena innamorarsi. E’ un mondo per cui vale la pena innamorarsi.

…la serie ritorna sempre su Claire, e fa di lei un personaggio come pochi altri in TV. Anche i più evidenti difetti dello show – la voce fuori campo! – hanno più senso se visti attraverso il suo obiettivo di coinvolgere gli spettatori ad immedesimarsi in Claire.”

Todd VanDerWerff – VOX [Full Review]

*********

“Anche se alcuni hanno archiviato Outlander principalmente come uno show orientato ad un pubblico femminile, le sue sequenze d’azione e la ricca narrazione ne fanno una serie da guardare per chiunque abbia un interesse in drammi storici con un pizzico di sci-fi.”

Allison KeeneCOLLIDER [Full Review]

*********

“Outlander è una storia di fantasia che raramente vediamo in televisione: il tipo che osa mettere una donna, le sue esperienze e i suoi desideri sessuali al centro della storia e lascia che siano essi a far andare avanti lo show. Laddove Game of Thrones propende per la “sovraesposizione di sesso/nudità” soddisfando quasi esclusivamente i gusti sessuali di uomini eterosessuali, Outlander riconosce non solo che esistono i desideri delle donne, ma li soddisfa altrettanto sfacciatamente.

Outlander è hot in più di un senso: erotico, carico di emozioni, provocatorio. Riesce anche ad essere epico e personale in alcuni dei modi che rendono Game of Thrones convincente, anche se attraverso una lente radicalmente diversa: anziché ruotare attraverso un caleidoscopio di personaggi, rimane focalizzato su una donna.”

Laura HudsonWIRED [Full Review]

*********

“Anche lo spettatore più cinico può trovarsi coinvolto nel dramma grazie al fascino dei personaggi, delle performance convincenti e ad un’attenta cura ai dettagli per costumi e scenografie.”
David WiegandSAN FRANCISCO CHRONICLE [Full Review]

*********

“Molti show arrivano in televisione con una ricetta per il successo, ma finisco col bruciarsi. Outlander si afferma in modo straordinario, e in parte questo perché segue l’inclinazione artistica dei suoi creatori: si rifiuta di sedersi comodamente sui generi.”

Sonia SaraiyaAV CLUB [Full Review]

*********

“Nonostante i suoi orpelli da pulp-romance e la premessa sci-fi un po’ sciocca, Outlander fa sul serio e si comporta subito come una serie televisiva ben assettata.”

Hank StueverWASHINGTON POST [Full Review]

*********

“Outlander prendendosi il suo tempo è, in qualche modo, un antidoto agli altri programmi distruggi-storia e dimostra che persistere sullo sviluppo dei personaggi non è una brutta cosa.”

Tim Goodman – HOLLYWOOD REPORTER [Full Review]

*********

“Tutto di questo show è splendido – gli attori e la recitazione, il paesaggio, i costumi, la colonna sonora.”

Roxane GayVULTURE [Full Review]

*********

“Non solo la serie sembra eccellente, ma si avverte sorprendentemente reale e audace, come la migliore speculative fiction.”

Lily SparksTV.COM [Full Review]

*********

“Outlander si rifiuta di definire se stesso, ed è una buona cosa. La nuova serie Starz, sui viaggi nel tempo e la Scozia, è un mix particolare di stili che funziona.”

Richard LawsonVANITY FAIR [Full Review]

*********

“Se lo show avrà successo o fallirà è impossibile da prevedere, ma Outlander si è già distinto con una storia unica e sicura di sé come la donna al suo centro.”

Laura PrudomVARIETY [Full Preview]

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti

  • missing sun

    Fantastica iniziativa…è un po’sbirciare dal buco della serratura x vedere chi dice cosa…leggere tanto entusiasmo negli addetti ai lavori mi riempe d`orgoglio e felicissima di essere un`outlander addicted!!!!

  • missing sun

    Fantastica iniziativa…è un po’sbirciare dal buco della serratura x vedere chi dice cosa…leggere tanto entusiasmo negli addetti ai lavori mi riempe d`orgoglio e felicissima di essere un`outlander addicted!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *