Outlander,  Tobias Menzies

George R.R. Martin loda Outlander e spera nel ritorno di Tobias Menzies in Game of Thrones

Tobias Menzies in Outlander e Game of Thrones

Diana Gabaldon e George R.R. Martin (“Le cronache del ghiaccio e del fuoco”), non sono accomunati soltanto dal fatto d’essere gli unici autori in circolazione i cui libri sono stati adattati in serie tv epiche, che hanno riscosso successo in tutto il mondo e fatto parlare di sé (nel bene e nel male) milioni di fans e critici.

La Gabaldon e Martin sono soprattutto legati da un vero legame d’amicizia e di stima reciproca (i due fanno colazione insieme a Santa Fe almeno una volta al mese – chi, come la sottoscritta, vorrebbe trasformarsi magicamente in una mosca per poter ascoltare cosa queste due menti sadiche si confidano a vicenda?) ed è per questo che non risulta assolutamente insolito che l’uomo a cui si deve “Game of Thrones” (HBO) abbia dedicato un intero post sul suo LiveJournal personale lodando “Outlander”, l’adattamento tv della Starz che si basa sulla saga della Gabaldon.

“Per tutti voi che vi state godendo OUTLANDER, il meraviglioso adattamento dei romanzi con viaggi nel tempo di Diana Gabaldon che ha appena concluso la sua prima stagione su STARZ… beh, lo show è fantastico, ma i libri sono anche meglio (come spesso accade)….”

Se non avete visto OUTLANDER, vi state perdendo una serie tv straordinaria. Splendida da guardare, e le performance dei tre attori principali sono eccezionali. Tobias Menzies, che ha interpretato Brutus in ROME della HOB e Edmure Tully in GAME OF THRONES, è specialmente degno di nota per un doppio ruolo. (Spero che saremo in grado di farlo ritornare, se e quando D&D decidano di ritornare nei territori delle Riverlands.)

(OUTLANDER “sembra” come un incrocio di dramma storico e avventura romantica, ma l’elemento del viaggio nel tempo sicuramente lo qualifica come fantascienza, o almeno fantasy, quindi è uno show che merita di essere ricordato il prossimo anno quando il momento delle nomination per gli Hugo Awards si presenterà nuovamente).

OUTLANDER viene girato in Scozia, GAME OF THRONES principalmente nell’Irlanda del Nord. Tra i due show, dubito ci sia un solo attore principale nelle isole britanniche che non abbiamo ancora usato. Cast grandiosi. Diana ha ottenuto 16 episodi per un libro, due metà stagioni ciascuna di 8 puntate, il che mi ha fatto digrignare i miei denti per invidia… fino a che non ho ricordato che OUTLANDER non ha draghi, direwolves (metalupo) o zombie di ghiaccio, e finora nemmeno una battaglia imponente. Anche se, se ricordo la mia storia, arriveranno…le battaglie, quelle sì, ma non i draghi.

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

2 commenti

  • LoneRanger

    Oltre al paragone tra Outlander e Game of Thrones citato in questo articolo, non dimentichiamo che le battaglie virulente, le scene violente e sanguinose, il sesso esplicito e violento molte volte insensato senza un vero legame narrativo nella vicenda che si sta svolgendo e’ una tipica caratteristica di Game of Thrones, nemmeno vicinamente paragonabile alla storia di Outlander.

    LR

  • LoneRanger

    Oltre al paragone tra Outlander e Game of Thrones citato in questo articolo, non dimentichiamo che le battaglie virulente, le scene violente e sanguinose, il sesso esplicito e violento molte volte insensato senza un vero legame narrativo nella vicenda che si sta svolgendo e’ una tipica caratteristica di Game of Thrones, nemmeno vicinamente paragonabile alla storia di Outlander.
    LR

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *