Costumi,  Outlander,  Stagione 1,  Terry Dresbach

Terry Dresbach parla dei costumi spettacolari di Outlander

Jamie and Claire - Outlander

[Image Credit: Starz]

MEET THE COSTUME DESIGNER

I Fans di Outlander sanno che metà del divertimento nel vedere il dramma in costume è la moda, che aiuta a dettare il tono per la storia d’amore di Claire (Caitriona Balfe) e Jamie (Sam Heughan) che tramite i viaggi nel tempo spazia tra la Seconda Guerra Mondiale e la Scozia del 18° secolo.

“E’ il sogno di un costumista” dice la responsabile dei costumi dello show, Terry Dresbach. Parlando a EW dalla casa antica 700 anni nella campagna Scozzese che condivide con il marito, il produttore esecutivo di Outlander, Ronald D. Moore, Dresbach ha rivelato dettagli riguardo alla creazione d’alta sartoria in tipico stile Highland e anni ’40 per la serie tv Starz.

Black Jack Randall - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

SEEING RED

Black Jack Randall (Tobias Menzies) indossa un cappotto dell’esercito personalizzato creato con un tessuto scarlatto che è stato specificatamente commissionato secondo le indicazioni precise di Moore. “Ho guardato tantissime serie tv e film che avevano giubbe rosse, dovendo ascoltare le proteste di Ron sul fatto che si trattava del colore rosso sbagliato,” dice Terry Dresbach. “Così quando è arrivato il momento di produrre lo show, ha continuato a parlare all’infinito di come non poteva essere quell’orribile sfumatura di rosso”.

Claire - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

PERFECT PLAID

Terry Dresbach considera questo abito in tartan – frutto della sua ispirazione durante un raro momento di ritmo lento nella produzione – uno dei suoi preferiti. “Stavo facendo un giro in macchina quando un ramo è caduto in mezzo alla strada, questo bellissimo ramo color grigio argento con ortiche verde tenero. Ho scattato una foto, mi piaceva tantissimo. Una settimana dopo, ho trovato un tartan che corrispondeva perfettamente a quei colori”, ricorda Terry. La gonna è caratterizzata da “un milione” di pieghe minuscole ed è realizzata con più di 10 metri di tessuto che pesa oltre 13 kg. Non riuscite ad immaginarlo? 4 livelli di garza per le sottovesti, inclusi un corsetto e sottane appropriati per l’epoca.

Jamie Fraser - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

DRESSED TO KILT

Lo stile del kilt che vedete indossare dall’attore protagonista di Outlander Sam Heughan mentre se ne va in giro per il freddo paesaggio Scozzese è proprio di sua [di Sam] progettazione (anche se per puro caso). “Un giorno sono andata sul set e Sam stava indossando il suo kilt in quel modo e da dietro sembrava un abito lungo”, ricorda Terry, ridendo. “Ho pensato, ‘Non può farlo! In America penseranno che sta indossando un abito!’ Ma poi è ruotato nel modo più plateale possibile e ho finito con l’amarlo.” Altri membri del cast hanno seguito il suo esempio – aggiustando circa 8-10 metri di stoffa per adattarla al proprio stile – e ora “ciascuno di essi ha creato il proprio kilt, e lo indossa in un modo che è particolare e comodo per loro sia come personaggio sia come persona”.

Frank - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

’40s STYLE SUITS HIM

Mentre interpreta Frank Randall – un veterano della Seconda Guerra Mondiale – Menzies indossa soprabiti dal taglio generoso, pantaloni con le pieghe e cravatte, che aiutano a trasformare il 41enne in una figura più “virile”. Terry dice: “Frank è un uomo che è sopravvissuto alla guerra, e volevamo riflettere questo nei suoi vestiti. Non c’è nulla che fa pensare ad un ragazzino in questo uomo.”

Claire e Jamie - The Wedding Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

HERE COMES THE BRIDE

Il matrimonio romantico tra Claire e Jamie ha richiesto un abito con parti in metallo egualmente romantico, e sono stati necessari 4 mesi per realizzarlo a mano e pensando 30 kg. Per l’abito d’alta sartoria è servito un mezzo di trasporto alquanto creativo. “La roulotte era davvero molto distante dalla chiesa (dove sono state filmate le riprese della cerimonia nuziale), così hanno costruito per Caitriona una ‘catmobile’,” scherza Terry. “Era un kart da golf che aveva una piattaforma e un contenitore sulla parte superiore così che non si sarebbe bagnata in caso di pioggia. E ha dovuto guidare fino al set restando in piedi perchè non poteva sedersi!” Terry Dresbach promette altri momenti super fashion nella Stagione 2. “Sarà ambientata in Francia, e ogni giorno è un’occasione per indossare un vestito.”

Claire Randall - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

AM I BLUE?

Ogni elemento di Claire ispirato al lokk degli anni ’40 è tagliato secondo lo stile dell’epoca. “C’era razionamento di tessuto durante la guerra, e negli anni successivi alla sua fine i vestiti imitavano quello stile” spiega Terry Dresbach. “Le gonne potevano essere solo profonde e con tanti bottoni.” Il pezzo forte in questo costume è il soprabito blu di Claire. “La guerra era terminata e stava per riunirsi al marito, quindi il cappotto rappresenta speranza e ottimismo”, dice la costumista vincitrice di un Emmy Award. “Volevo che il pubblico capisse come si sentiva in quel momento.”

Geillis Duncan - Outlander

[Image Credit: Ed Miller/Starz]

FOREVER CHANGING

Gellis Duncan (Lotte Verbeek) è una “donna di mistero”, dice Dresbach. “Non saprete mai quale Geillis vedrete – ogni volta che la vedete sta interpretando un personaggio diverso. Lei è la moglie dell’uomo benestante, è la strega, è la signora che sta in giardino.”

Ciò si traduce in un armadio di splendidi abiti, compreso questo vestito bianco e nero a balze in pizzo Sangallo che giocherà un grande ruolo in un prossimo episodio. “Dovrete aspettare per scoprirlo quando guarderete lo show”, anticipa la costumista.

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *