Caitriona Balfe,  Outlander,  Sam Heughan,  Stagione 2

Sam Heughan e Caitriona Balfe svelano per quale scena di sesso hanno lottato per includerla nella stagione 2

outlander-season-2-preview

A Sam Heughan è mancato il suo kilt.

La nostalgia è comprensibile. Dopotutto, la star di “Outlander” ha trascorso gran parte della prima stagione del dramma Starz scorrazzando per le highlands Scozzesi nella mise ariosa di Jamie Fraser, e vestiti di questo genere possono far presa su un uomo. La stagione 2, che debutta il 9 Aprile su Starz, sradica Jamie e la moglie viaggiatrice nel tempo Claire dal paesaggio rurale della Scozia per stabilirli a Parigi, dove lavoreranno per ostacolare il piano, già condannato a fallire, di un aspirante sovrano al trono Britannico.

“Quando siamo arrivati a Parigi, abbiamo capito che si tratta di un mondo completamente diverso. I costumi, i set – è tutto molto sensuale. E’ più lussurioso, ma sotto certi aspetti anche più opprimente”, dice Heughan a TVLine.

Un effetto collaterale del vivere nella cosmopolita Città delle Luci? Au revoir plaid; bonjour pantaloni. L’attore aggiunge che soltanto quando la produzione è ritornata nelle terre natie del clan Fraser, in seguito nel corso della stagione, che si è sentito a casa.

“Quando siamo tornati in Scozia, è stato come tirare un respiro di sollievo. E’ stato bello indossare di nuovo il kilt. Ricordo il primo giorno, pensavo, ‘Oddio, ti ricordi almeno come si fa ad indossarlo?”

Anche se con una o due pieghe non in ordine nel suo costume di scena, è improbabile che al pubblico dispiacerà; con quasi un anno di attesa tra le stagioni, i fans stanno facendo la danza di Murtagh con grande trepidazione per l’adattamento del libro 2. Niente paura – abbiamo scoops su tutto l’intrigo (chi è Le Comte St. Germain?) e l’intimità (sesso in gravidanza!) che ci riserva l’imminente stagione, provenienti direttamente da Heughan e la sua co-protagonista, Caitriona Balfe.

CONSEGUENZE POST TRAUMATICHE | Lo stupro di Jamie e la brutalizzazione perpetuati da Jonathan “Black Jack” Randall alla fine della prima stagione non “è il focus principale della stagione 2, ma è presente”, dice Sam Heughan. “La distanza e il tempo sicuramente aiutano a farlo guarire, ma ne è ancora tormentato”. Jamie si getta anima e corpo nell’obiettivo di diventare amico di Prince Charlie, che è interessato a stabilire con la forza il governo della sua famiglia sulla Gran Bretagna; la missione è positiva per la psiche di Fraser, ma non altrettanto per il suo matrimonio.

“[Jamie] non ha superato lo stupro, e questo stato d’animo precipita ad un certo punto. Ha bisogno di trovare una via d’uscita, un modo per gestire quanto accaduto, e il modo in cui lo fa verrà rivelato.”

Nel frattempo, Claire spera che suo marito le permetterà, col tempo, di accompagnarlo nella sua angoscia. “Quello che le persone dimenticano dei traumi a sfondo sessuale è che non colpiscono solo la vittima, ma influenza l’intero sistema degli affetti”.

IL LAVORO DI UNA DONNA | A proposito dell’amorevole Lady Broch Tuarach, Balfe afferma che in questa stagione la sua Claire proveniente dal ventesimo secolo è irritata dalle convenzioni di genere del diciottesimo secolo, ancor di più rispetto a quando si trovava in Scozia. “Come donna relegata nei salotti per spettegolare con altre donne, quando lei [Claire] sa che stanno tentando di organizzare questa enorme manovra politica e tessendo una rete di intrighi – e lei non può esserne partecipe per via di come la società dell’epoca era impostata – si sente piuttosto impotente in un certo senso.”

Outlander Season 2 Jamie ClaireSALUTIAMO I NUOVI GENITORI | Gli spettatori ricorderanno che Claire ha annunciato la sua gravidanza mentre lei e Jamie stavano salpando per la Francia nel finale della Stagione 1. Con il passare dei mesi, i Frasers affrontano il diventare presto genitori in modi differenti. “Nei libri, Jamie è molto entusiasta all’idea di diventare padre”, dice Heughan. “Ma penso che se fosse presente, al momento del parto, credo proprio che andrebbe fuori di testa… penso non sarebbe così coraggioso come pensa.” Anche Claire non è così sicura in questo campo. “C’è emozione ma anche molta apprensione perché non ha una forte figura materna nella propria vita”, spiega Balfe. “E’ un periodo snervante per lei”.

PANCIONE E LENZUOLA | Malgrado i timori del diventare genitori per la prima volta (o forse per via di essi), i Frasers trascorrono ancora una considerevole quantità di tempo a letto questa stagione – il che ha richiesto al reparto prostetica di fornire a Caitriona Balfe una pancia simile a quella di Lotte Verbeek sfoggiata nella scena della danza nuda nella foresta lo scorso anno. “E’ divertente, credo che alle volte in televisione, la gente possa essere spaventata da “Oh, non possiamo avere una donna incinta che fa sesso’”, Balfe nota. “Sam ed io abbiamo davvero lottato per questa scena d’amore, che coinvolgeva il pancione.” Dopotutto, “Molte donne incinte con le quali ho parlato sono molto sexy, molto sensuali e femminili quando sono incinte, e gli uomini le trovano attraenti. Dovrebbe essere un momento da celebrare. Quindi speriamo di avergli reso giustizia.”

Outlander Season 2 Comte St GermainUN NUOVO NEMICO | Agli inizi della stagione, i Frasers si scontrano con Le Comte St. Germain (interpretato dall’attore Francese Stanley Weber), che velocemente sviluppa un profondo odio nei confronti di Claire. “Si è fatta un nemico piuttosto feroce”, Balfe ammette, anticipando che il villain è “probabilmente più oscuro di quanto possiamo pensare all’inizio”. Heughan definisce St. Germain “un avversario pericoloso – anche molto affascinante”, la cui scaltrezza politica lo rende un antagonista ancor più letale. E’ una trama che sarà sviluppata “per gran parte della stagione”, aggiunge.

Fonte: TVLine

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *