Caitriona Balfe,  Casting News,  Claire Randall,  Diana Gabaldon,  Jamie Fraser,  Outlander,  Sam Heughan

Le scene provate insieme da Sam e Caitriona per "Outlander"

Diana Gabaldon ci fa sapere tramite un suo post sul forum Compuserve quali sono le scene che Sam Heughan e Caitriona Balfe hanno provato insieme per “Outlander”, al fine di testare la chimica tra il nostro già Jamie Fraser e quella che alla fine è diventata la nostra Claire!

A quanto pare sono proprio scoppiate le scintille durante l’audizione…

Hm. Beh, posso dirvi che non si sono mai incontrati o letto insieme prima (perché me l’ha detto Sam), e posso dirvi quali sono state le scene che hanno provato (alcune delle scene per l’audizione apparentemente sono trapelate, perché ho visto su VIMEO alcuni provini auto-registrati che le usavano).

Tutto quello che so mi è stato raccontato dalla produzione o da persone delle PR e non posso parlare di quelle cose a meno che non chieda loro in modo specifico se sia OK menzionarle (non che ci sia chissà cosa di misterioso o strano; è solo che alcune delle parti coinvolte sono reticenti per abitudine, e poi hey! è il loro show).

Ci sono due scene per l’audizione, due riprese per ciascuna, ognuna lunga circa 5 minuti. La prima è la conversazione tra Jamie e Claire subito dopo la prima volta che hanno fatto l’amore, dove lei chiede a lui: “E’ stato come ti aspettavi che fosse?”, e lui le dice dei cavalli e dei serpenti 😀 e la scena finisce con “Vuoi farlo ancora?” “Ti dispiacerebbe?” e “No. Non mi dispiacerebbe affatto”. La scena inizia con loro abbastanza distanti, seduti uno di fronte all’altra, e si avvicinano sempre più durante la conversazione, e con “Non mi dispiacerebbe affatto,” si baciano.

La seconda è la grande lotta che hanno lungo la strada, dopo che Jamie, Dougal e gli altri uomini vanno in soccorso di Claire a Fort William. Questa è quella che termina con: “Mi stai svuotando dentro, Claire,” e poi “Perdonato”. Questa è stata la scena dove sono scoppiati i fuochi d’artificio.
 

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

6 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *