Claire Randall,  Jamie Fraser,  Outlander,  Stagione 1

Outlander: Nuova foto di Jamie e Claire su Entertainment Weekly Speciale Comic Con 2014

In occasione del San Diego Comic Con che si terrà tra qualche giorno, dal 24 al 27 Luglio, Entertainment Weekly nel suo ultimo numero ha dedicato un servizio speciale a 5 serie tv che verranno presentate durante l’evento;  tra di esse non poteva mancare “Outlander”, il cui panel vi ricordiamo è previsto per venerdì 25 Luglio (ovviamente noi di Outlander Italy non vi faremmo mancare una copertura completa dell’evento 😉 ).

Il primo di otto volumi (finora) della saga “Outlander” scritta da Diana Gabaldon arrivò sugli scaffali 23 anni anni fa, concedendo tempo in abbondanza per accumulare milioni di fans e costruire enormi aspettative. E’ un puro eufemismo dire che la saga così vasta che narra la storia dell’infermiera militare Claire Randall (Caitriona Balfe) – che viaggia indietro nel tempo dal 1945 fino alla guerra che ha devastato la Scozia nel 1743 – presentava delle sfide per le riprese della serie tv. Ma Ronald D. Moore, l’uomo dietro il reboot di Battlestar Galactica, non era spaventato all’idea di cambiare e mescolare un po’ le cose per le schermo.

“Ci sono molte cose che abbiamo fatto nei primi 30-40 minuti [del pilot] che non sono presenti nel libro o sono una raccolta di cose che sono accadute nel libro”.

Lo show dovrà inventare costantemente nuovi modi per destreggiarsi tra due linee temporali visto che Claire si alterna tra il 20°secolo (dove è sposata ad uno storico, interpretato da Tobias Menzies) e il 18° secolo (dove ha una storia d’amore con il guerriero di Sam Heughan, Jamie Fraser).

“Abbiamo lavorato molto duramente per dare un senso autentico, per rendere i personaggi il più possibile reali” dice Moore, sottolineando che fosse contrario a mettere in scena gli elementi dei viaggi nel tempo del romanzo con qualcosa di innaturale, forzato o sci-fi.

“Non volevo che venisse risucchiata nella pietra, non volevo vederla attraversare il tempo, non volevo vedere le stelle che vorticavano intorno”.

Thanks to No me da la vida ‏@NomedalavidaWeb on twitter for the scans!

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *