Outlander,  Stagione 2

6 Cose da Sapere sull'Episodio 2×02 di Outlander

Radio Times ci regala 6 anticipazioni dalla prossima puntata di Outlander dal titolo “Not in Scotland Anymore”, in onda il 16 aprile su Starz.

image

1) Claire e Jamie si stabiliscono a Parigi

L’episodio iniziale della Stagione 2 è stato un po’ una sorpresa. Stavamo aspettando di ritrovarci nella corte di Francia ed invece eravamo tornati in Scozia con Frank nel 1940. Questo secondo episodio invece vede Claire e Jamie  vivere a Parigi ed iniziare la loro nuova vita in Francia. I loro vestiti sono più sfarzosi e la loro lussuosa casa è piena di domestici…

2) Nuove amicizie vengono fatte

Mentre Jamie e Murtagh passano del tempo insieme, Claire ha già fatto nuove conoscenze : Master Raymond, farmacista locale, Louise de Rohan, esponente dell’alta società francese, e Mary, una giovane donna inglese alla quale Louise fa da chaperone per Parigi.

image

3) Un piano viene messo in atto

Anche se destinati a fallire, Claire e Jamie sono decisi a cambiare  il corso della storia, ed in questo episodio muovono il primo passo. Jamie incontra Bonnie Prince Charlie in persona e pianifica di infiltrarsi fra i suoi sostenitori (e mandare all’aria la sua causa prima di far ritorno in Scozia…)

4) Un Re costipato fa la sua apparizione

Sì. Non è solo con Bonnie Prince che i Fraser si incontrano nell’episodio 2. Si troveranno anche faccia a faccia con Re Luigi XV, il quale è…ehm…sul WC in quel momento a chiedere consigli per il suo intestino bloccato…

image

5) Permane il fantasma di Black Jack

Il tempo è andato avanti da quando Claire e Jamie sono arrivati in Francia e la mano ferita di Jamie è quasi guarita ma ci sono delle cicatrici invisibili che continuano a tormentarlo. All’inizio dell’episodio Jamie ha delle difficoltà a dormire e le sue vivide visioni stanno chiaramente influenzando la sua relazione con Claire…

6) C’è molto sesso

I Fraser  potranno ancora essere tormentati dall’attacco subito da Jamie per mano di Black Jack, ma c’è tanto sesso che viene compiuto altrove in questo episodio. Bordelli, sex toys, discussioni riguardo “l’appendice maschile” ed infedeltà. Ci sono cerette intime, capezzoli col piercing e più menzioni di “honey pots” [ndr: vasetti di miele; metafora per la parte intima femminile] di quante vogliamo ricordare…

Share This
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *