25 fatti interessanti su OUTLANDER da E!Online


Kristin Dos Santos di E!Online ha scovato numerose curiosità su “Outlander” allo scopo di darci una raccolta completamente aggiornata di fatti interessanti sullo show. La più “pazza”? Qualcuno ha cercato di ritardare il debutto di Outlander! Chi è tale orribile essere umano che ha cercato di tenerci lontano da questa perla di show? Continuate a leggere per scoprire di chi si tratta… oltre a vari scoops direttamente dal cast, dal produttore esecutivo Ronald D. Moore e dall’autrice da cui tutto è nato, Diana Gabaldon.

1. DIANA GABALDON HA RECITATO UN CAMEO

L’autrice Diana Gabaldon è comparsa in un episodio, “The Gathering” nei panni di Iona MacTavish, la donna di un mercante benestante. Ha recitato due battute in quello che lei definisce (in modo accurato, probabilmente) come “accento Scozzese molto corretto”. Il produttore esecutivo Ronald D. Moore è apparso anche lui nello stesso episodio, ma senza alcuna battuta.

rs_634x1024-150403175921-634.Diana-Gabaldon.ms.040315

2. IL VIAGGIO NEL TEMPO E’ FANTASCIENZA, MA LO SHOW E’ BASATO SULLA REALTA’

Malgrado l’ambientazione da sogno e molti riferimenti alla stregoneria, la storia di Outlander è più fantascienza che fantasia. Al PaleyFest, la Gabaldon ha spiegato che il viaggio nel tempo è sci-fi (fantascienza, n.d.r.) e non magia, e che solo lei sa come funziona. I personaggi devono capirlo man mano che procede la storia, e apparentemente anche noi fans. Oltre al viaggio nel tempo, la storia è ambientata interamente nel mondo reale, basata sulla vera storia mondiale. Questa storia del mondo entrerà in gioco specialmente verso la fine della prima stagione e nel corso della seconda, considerando che Jamie e Claire saranno coinvolti più profondamente nella politica Scozzese.  Continua a leggere “25 fatti interessanti su OUTLANDER da E!Online”


Apr 10, 2015 • Lilly • 0 Comments

Diana Gabaldon svela retroscena sull’episodio 1×09 “The Reckoning”


Diana Gabaldon Outlander

Con il ritorno di “Outlander” lo scorso 4 Aprile negli USA, sono ritornati anche i commenti agli episodi della nostra mitica “Herself” la quale, sul forum Compuserve, ha svelato numerosi retroscena su “The Reckoning”.

Di seguito trovate la traduzione in italiano di tutti gli interventi di Diana Gabaldon in merito al nono episodio, con spiegazioni interessanti, “rivelazioni” su quanto accaduto durante le riprese e anche varie anticipazioni sui prossimi episodi. Buona lettura!

– Sul rapporto Dougal/Colum:

Il rapporto e le motivazioni tra Dougal e Colum sono una trama che Ron e gli sceneggiatori hanno modificato, sia per semplicità sia per impostare altri elementi. Hanno filmato (ma non hanno inserito nel montaggio finale) una scena in cui Colum chiama Jamie per un colloquio privato, esprime i suoi dubbi sul comportamento di Dougal e cosa potrebbe significare questo per il clan, e dice a Jamie che lui (Colum) ha in mente proprio il nipote come suo successore.

Gli scopi di Dougal e Colum sono leggermente diversi nel libro.

– Sulla scena al fiume tra Jamie e Laoghaire:

“Il libro è il libro, lo show è lo show”. La difesa di Jamie è che a) ha 22 anni; b) non si sarebbe mai aspettato di sposarsi; c) è legato ad una donna che non agisce secondo alcuna nozione che lui conosce di comportamento appropriato, e d) che risponde al suo tentativo di essere un marito responsabile rifiutando di condividere il letto con lui. Jamie si è goduto immensamente il sesso per un breve periodo di tempo, adesso non lo sta facendo, sua moglie è furiosa con lui per aver fatto il suo dovere, e una biondina di 16 anni mezza nuda gli sta tenendo la mano sul suo petto scoperto implorandolo di prenderla.

Probabilmente [Jamie] sta pensando ad un mucchio di cose allo stesso tempo, perciò la sua esitazione, ma non sta pensando né di andare a letto con lei, né ha la minima idea che il suo rifiuto sarà la causa scatenante che porterà Laoghaire a tentare di ferire Claire. Continua a leggere “Diana Gabaldon svela retroscena sull’episodio 1×09 “The Reckoning””


In uscita a Maggio e Luglio “Legami di Sangue” e “Prigioniero di Nessuno”, i prossimi libri della serie di Outlander


Outlanders, fate spazio nelle vostre librerie perché stanno per arrivare i prossimi due volumi di Diana Gabaldon della serie di Outlander: “Legami di Sangue” in uscita il 28 Maggio 2015 e “Prigioniero di Nessuno” in uscita il 9 Luglio 2015 (a quanto riporta Amazon Italia). Per chi volesse cimentarsi con la lettura in inglese invece il titolo originale del volume unico (in Italia è diviso in 2 come vedete) è “Written in My Own Heart’s Blood”.

 OUTLANDER 14. (28 Maggio 2015)81rQxgxQvOL._SL1500_

1778: la Francia dichiara Guerra all’Inghilterra, l’esercito britannico abbandona Philadelphia e, in queste circostanze, Jamie Fraser, creduto morto per annegamento, ricompare per scoprire che il suo migliore amico ha sposato sua moglie. Contemporaneamente il conte di Ellesmere scopre con orrore di essere in realtà figlio del ribelle James Fraser, e il nipote Ian vuole a tutti i costi sposare una quacchera.

Una situazione disastrosa, in cui Claire e la sorella di Jamie, Jenny, possono solo cercare di arginare i danni. 


L’unica nota positiva è che la figlia di Jamie e Claire, Brianna, è al sicuro con la sua famiglia nella Scozia del ventesimo secolo… Oppure no? La verità è che Brianna è alla disperata ricerca del proprio figlio, che è stato rapito da un individuo determinato a scoprire i segreti di famiglia e Roger, il marito, si è avventurato nel passato alla ricerca del ragazzo… senza sospettare che invece è nel presente che deve cercare…

E adesso che Roger è fuori combattimento, il rapitore si può concentrare sul suo vero obiettivo: Brianna.

POTETE PRE ORDINARE IL LIBRO: QUI (formato Kindle)

81kqGbmziAL._SL1500_OUTLANDER 15. (9 Luglio 2015)

1778: la Francia dichiara Guerra all’Inghilterra, l’esercito britannico abbandona Philadelphia e, in queste circostanze, Jamie Fraser, creduto morto per annegamento, ricompare per scoprire che il suo migliore amico ha sposato sua moglie. 


Contemporaneamente il conte di Ellesmere scopre con orrore di essere in realtà figlio del ribelle James Fraser, e il nipote Ian vuole a tutti i costi sposare una quacchera. Una situazione disastrosa, in cui Claire e la sorella di Jamie, Jenny, possono solo cercare di arginare i danni. L’unica nota positiva è che la figlia di Jamie e Claire, Brianna, è al sicuro con la sua famiglia nella Scozia del ventesimo secolo… Oppure no?

La verità è che Brianna è alla disperata ricerca del proprio figlio, che è stato rapito da un individuo determinato a scoprire i segreti di famiglia e Roger, il marito, si è avventurato nel passato alla ricerca del ragazzo… senza sospettare che invece è nel presente che deve cercare…

E adesso che Roger è fuori combattimento, il rapitore si può concentrare sul suo vero obiettivo: Brianna.

POTETE PRORDINARE: QUI (formato Kindle)

Come potete vedere la trama del libro 15 è ancora provvisoria ed uguale a quella del libro 14, immaginiamo che ci saranno più informazioni quando si avvicinerà la data di uscita del libro. Restate sintonizzati per tutte le novità!

 


Mar 18, 2015 • Monyka • 0 Comments

Gli attori di Outlander sulla scene “grafiche” e “sgradevoli” nella seconda metà di Stagione 1


PopSugar era presente al PaleyFest ed ha avuto la possibilità di intervistare Sam Heughan, Caitriona Balfe, Tobias Menzies, e brevemente anche Diana Gabaldon, sul ritorno della serie tv l’oramai imminente 4 Aprile su STARZ.

Tobias Menzies sul ritorno molto “dark” della serie tv

“Credo che vedere [certe scene] potrebbe mettere a disagio…e credo dovrebbe esserlo. Jamie è un personaggio che sta a cuore a molti e va incontro a molte [cose]”

Diana Gabaldon sulle scene “sgradevoli” fra Jamie e BJR

“Mi dispiace molto per gli attori….dover rifare quelle scene 25 volte!”

Caitriona Balfe sul concetto di “moglie come proprietà” nel 18° secolo

“Potrei aver preso a pugno Sam un paio di volte [ride]. E’ stata una scena difficile da girare [ndr: riferito alla famosa “punizione di Claire]. Ed è stato difficile capire [la scena] perché ovviamente con la nostra mente moderna è impossibile pensare che sia [un concetto] accettabile.”

Sam Heughan sull’episodio 1×09 e Jamie & Claire

“Potrebbe avermi [Cait] colpito un po’ di volte…..potrei dover rispondere….No! Non lo farei mai! Non lo farei mai! Ci sono delle scene piuttosto grafiche, specialmente nel primo episodio [della seconda metà di stagione] Mette a dura prova la loro relazione [di Jamie e Claire] e li porta a lavorare ed impegnarsi molto per ritornare insieme…ad un punto di incontro. Dato che provengono da due epoche diverse hanno diversi codici morali e modi diversi di vedere al mondo ed è fantastico perché rende il loro rapporto ancora più forte quando “si riconnettono”

POPSUGAR

 

 

 


6 Ragioni Perché il Cast di “Outlander” è Assolutamente Perfetto


L’attesa è quasi finita. Le star e il team creativo di uno dei più sexy e interessanti drama della tv, che parla dell’epico viaggio nel tempo firmato Starz, hanno appeso i loro kilt e corsetti per un viaggio ad Hollywood, dove hanno festeggiato la prima stagione nel Dolby Theatre pieno di fan entusiasti, nella notte di Giovedì.

Outlander 2014

Con tre settimane di anticipo prima che gli ultimi otto episodi della stagione siano rilasciati, i fan presenti al Paley Fest erano lì per una proiezione speciale del ritorno di Outlander. Ma non vogliamo spoilerare nulla dell’episodio per voi che non eravate presenti, e credeteci, è un episodio davvero sexy e audace.

Quello che abbiamo capito in un’ora trascorsa con la squisita Caitriona Balfe , l’affascinante Sam Heughan , il bel Tobias Menzies , insieme con il custode dei segreti di Outlander Ron Moore e Diana Gabaldon , è che loro sono semplicemente perfetti insieme.

Ecco perché!

1) SONO PRONTI A TUTTO

Capisci che sarà una serata piacevole quando questa inizia con un ‘drinking game’ in perfetto stile scozzese, dove è chiaro sin da subito che la Balfe, che interpreta la protagonista principale Claire, può competere da sola con i ragazzi.

Dopo qualche sorso di whisky , Heughan – che interpreta l’interesse amoroso di Claire, Jamie – ha bluffato dicendo di voler dare alcuni spoiler, scatenando l’euforia della folla . “Ho tutto qui”, ha scherzato dopo aver buttato giù un altro drink . Un altro momento clou della serata , è stata l’ improvvisata del “Newlywed Game” , che ha rivelato quanta affinità ci sia tra Balfe , Heughan e Menzies anche fuori dallo schermo.

Continua a leggere “6 Ragioni Perché il Cast di “Outlander” è Assolutamente Perfetto”


Mar 15, 2015 • Daniele Edo • 0 Comments

Paley Fest: Ron Moore sugli “strazianti” ultimi episodi di Outlander


Il cast e i creatori di ” Outlander “, serie tv della Starz, erano a ‘portata di mano’ durante il panel del PaleyFest tenutosi giovedì notte al Dolby Theater di Hollywood, dove i fan desiderosi di nuove notizie, hanno dato un primo sguardo alla premiere di metà stagione dello show, con quasi un mese di anticipo, prima del 4 aprile .

outlander2

Le star Caitriona Balfe ( Claire Fraser ) , Sam Heughan ( Jamie Fraser ) , Tobias Menzies ( Black Jack / Frank Randall ) , il produttore esecutivo Ron Moore e l’autrice Diana Gabaldon, hanno partecipato a un ‘drinking game’ (gioco alcolico)  dove grazie alla possibilità di interagire con il pubblico presente, hanno risposto alle loro domande.Heughan e Balfe hanno giocato a una versione più soft di Newlywed (famoso game show americano in cui coppie sposate vengono sottoposte a numerose domande sui rispettivi partner per vedere se sono anime gemelle) per scoprire quanto i co-protagonisti della serie, si conoscono.

Heughan e Balfe hanno giocato a una versione più soft di Newlywed (famoso game show americano in cui coppie sposate vengono sottoposte a numerose domande sui rispettivi partner per vedere se sono anime gemelle) per scoprire quanto i co-protagonisti della serie, si conoscono.

Mentre ” Outlander ” ha affrontato temi maturi e grandi sfide per i suoi personaggi sin dal suo inizio, la seconda metà di stagione prenderà una piega ancora più oscura , e “in alcuni punti anche straziante , ” ha ammesso Moore.

Continua a leggere “Paley Fest: Ron Moore sugli “strazianti” ultimi episodi di Outlander”