Sam Heughan e Caitriona Balfe parlano di Black Jack e quanto siano sexy le donne incinte

outlander_Sam-Heughan-as-Jamie-Fraser-Episode-205

Da quando è arrivato in Francia, Jamie Fraser non è stato se stesso, a causa del brutale stupro da parte di Black Jack Randall nel finale della Stagione 1. Ma tutto questo è cambiato con gli eventi dello scorso episodio, quando ha appreso che Black Jack era ancora vivo da Claire stessa, la quale era stata riluttante all’inizio nel rivelargli questa notizia, per paura che avrebbe spinto Jamie a ritornare in Scozia e soprattutto per paura che potesse essere arrestato e giustiziato.

Ma la reazione di Jamie non è stata esattamente quella che Claire, e forse anche gli spettatori, si aspettavano. Parade.com ha parlato con i due attori protagonisti di Outlander, Sam Heughan e Caitriona Balfe, sulla rivelazione di Black Jack e sul sesso in gravidanza mostrato nello scorso episodio.

“Nella prima parte della stagione Jamie non è l’uomo che era prima” – racconta Sam Heughan – “Ha perso quella scintilla, ha perso una parte di se stesso e quello che lo libera e gli conferisce nuovamente il controllo ed il potere è che adesso può porre fine a questo incubo ed anche alla vita di Randall; quindi sì, lo libera. Quando scopre che Randall è vivo, vediamo il vecchio Jamie in qualche modo. E’ pieno di gioia e con una nuova speranza. Sfortunatamente la scoperta di Black Jack è il catalizzatore di molti altri momenti che hanno un effetto a catena sulla Storia e sul tempo”

Uno degli aspetti positivi che ne derivano da questa scoperta è che Jamie può finalmente essere un vero marito per Claire. Ad inizio stagione quando cercavano di fare l’amore lui finiva col vedere il volto di Black Jack invece che quello di Claire e questo significava che ogni incontro intimo terminava in quel momento. Anche se si amavano con passione, fare l’amore non era una possibilità.

Ma a differenza delle altre scene di sesso, Claire adesso è incinta e il pancione si vede. Ed “Outlander” ha fatto centro. Quando Jamie e Claire sono nudi hanno mostrato il pancione di Claire e sembrava davvero realistico.

“Io e Caitriona volevamo fortemente che si mostrasse il pancione.” – dice Heughan – “E’ molto sexy. Credo che all’inizio non volessero. Non era una protesi completa, e dovevo nascondere le varie cerniere e parti del suo copro con la mano o con il braccio [di Caitriona], quindi dovevamo girare in certe angolazioni. Ma è fantastico e credo fosse importante che lo vedessimo. Vediamo raramente donne incinte in televisione fare sesso. Credo sia molto raro e non ne so il motivo, perché sono super sexy e credo che sia assolutamente la cosa che li fa riavvicinare. Non tanto il sesso, ma il bambino. Il loro bambino è quello che fa riconnettere Jamie e Claire. Questa nuova speranza.”

Anche se con difficoltà tecniche di ripresa era una scena di sesso che andava fatta. Come afferma Sam Heughan, fa ricongiungere Jamie e Claire in un modo tale che nemmeno tutte le loro macchinazioni per impedire la Rivolta Giacobita erano riuscite a fare.

“Siamo stati molto chiari che le scene di sesso nella scorsa stagione non erano gratuite, e che se c’erano, era per una ragione” – Caitriona Balfe afferma – “E’ lo stesso con questa stagione. Inizialmente credo che [la produzione] avesse inserito molto più sesso e [io e Sam] ci siamo battuti per il fatto che a) tutto questo sarà molto difficile da superare per Jamie e b) se devono riunirsi allora deve essere una celebrazione di loro come coppia, e questa gravidanza è ciò che li avvicina e lega.

Credo che da donna, ho parlato con molte amiche che hanno avuto figli – io non sono mai stata incinta – ma credo ci sia una buona parte di tempo dove ti senti molto femminile e sexy e vuoi fare sesso, ed ho voluto celebrare questo. Volevo celebrare questo bellissimo momento che [Claire] sta affrontando.”

Outlander ritorna con l’episodio 2×05 dal titolo “Untimely Resurrection” domani 7 maggio sul canale americano Starz, mentre da noi arriva a giugno su Fox Life.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *