Lug 25, 2013 • Lilly • 0 Comments

La location base di “Outlander” sarà Cumbernauld


Phil Miller del “Herald Scotland” in un articolo dedicato a “Outlander” ci fa sapere alcune novità riguardanti la produzione della nuova serie tv targata Starz in terra scozzese, che evidentemente rappresenterà un’occasione formidabile per un rilancio dell’economia del Paese, con una stima di ben 20 milioni di sterline d’entrate per le casse della corona.

La produzione di “Outlander”, ad opera della rete via cavo Starz e Sony Pictures Television, non solo prevede di collocare la sua base operativa in Scozia ma solleva anche l’allettante prospettiva per il Paese di possedere finalmente un vero e proprio studio dove poter girare importanti produzioni televisive e cinematografiche.

La serie tv creata da Ronald D. Moore e basata sui libri best seller di Diana Gabaldon sarà girata in un magazzino convertito in Cumbernauld per circa 38 settimane tra il 2013 e il 2014, per un totale di 16 episodi.

La produzione, attratta dalle nuove agevolazioni fiscali offerte dal Regno Unito per la “TV di fascia alta”, commissionerà circa 200 scozzesi addetti alla produzione, e più di 2000 ruoli di supporto provenienti dalla Scozia e dal resto del Regno Unito.

Si prevede che lo studio, anche se principalmente per la produzione televisiva, potrebbe essere utilizzato anche per film diventando così il principale centro produttivo cinematografico in Scozia.  Continua a leggere “La location base di “Outlander” sarà Cumbernauld”


Lug 23, 2013 • Monyka • 0 Comments

“Uno Show Per I Fans Che Amano I Libri”. Ron Moore Parla di Outlander


Durante il recente Comic Con a San Diego l’Executive Producer della serie Outlander, Ron Moore, ha parlato delle imminenti riprese in Scozia e dell’adattamento della serie dei libri di Diana Gabaldon, da cui l’omonima serie tv sarà tratta per il canale Starz.

“E’ davvero emozionante. Abbiamo 16 episodi. E’ una grande produzione e se conoscete almeno un po’ i libri saprete che è una grande e travolgente storia.

Ci stiamo impegnando per seguire i libri. Una delle cose migliori che ci ha detto la Starz all’inizio è stata – “Amiamo i libri, pensiamo siano fantastici, quindi facciamo uno show per i fans che amano i libri. Facciamolo per i fans dei libri per primi e confidiamo che tutti quelli che non conoscono il materiale vengano coinvolti lungo la strada come succede a tutti.”

Nessuno lo fa mai – dice Moore ridendo – Tipicamente gli studios e i canali televisivi dicono “Yeah non ci importa molto dei libri. Li abbiamo comprati per la copertina o che so altro…”. Questa è stata un’occasione rara in cui tutti hanno detto che era un materiale fantastico, che amavano la storia e i personaggi, quindi cerchiamo di restare i più fedeli possibile ai libri. Ed è quello che stiamo facendo”

Fonte


Lug 19, 2013 • Francesca • 0 Comments

Outlander inizia le riprese a settembre in Scozia


 

Un articolo di Creative Scotland, ci rivela alcune novità sulle riprese di Outlander.
Caroline Parkinson, Direttore creativo ci dice che

La Scozia è riconosciuta in tutto il mondo per il talento e la qualità delle strutture
e per la meraviglia delle locations e insieme agli UK hanno recentemente introdotto un sistema fiscale vantaggioso che incentiva la produzione in terra britannica anche da parte di soggetti esteri.

Mentre Fiona Hyslop Segretaria di Gabinetto per la Cultura e gli Affari Esteri ha detto

La Scozia ha la capacità e il talento per diventare una sede globale per la produzione di film e serie tv e il governo scozzese ha costantemente promosso la Scozia come una location internazionale per produzioni estere e non.
La compagnia di produzione sta costruendo uno studio con sede a Glasgow, e la serie sembra richiederà almeno 200 persone nello staff e 2000 extras dalla Scozia e il resto della Gran Bretagna.
Diana Gabaldon ha venduto oltre 20 milioni di copie, è stata 6 volte nelle classifiche del NY Times, e la serie ha un seguito molto vasto di fans con molte società turistiche che svolgono anche un vero e proprio Jamie e Claire tour in Scozia per rivivere le locations dei libri.


Lug 18, 2013 • Lilly • 0 Comments

Diana Gabaldon: “Ci sarà sesso e nudità in Outlander”


Claire and Jamie The Womb Fanart / by linzo-brummbaChi ha letto “Outlander” sa perfettamente che la saga scritta da Diana Gabaldon è impossibile da etichettare in una categoria specifica, considerando i vari generi trattati: romanticismo, fantascienza, storia, avventura, medicina… per non parlare della componente sessuale che riveste un ruolo assolutamente fondamentale nel percorso evolutivo psico-fisico dei personaggi.

Proprio su quest’ultimo aspetto, vale a dire le scene di sesso e nudità presenti nei libri, Diana ha risposto alle domande di alcune fans, curiose di sapere fino a che punto la serie tv “Outlander” creata da Ronald D. Moore si manterrà fedele al materiale cartaceo:

E’ una produzione Starz, quindi ci sarà sesso e nudità nelle serie.

Le scene di sesso e la nudità fanno parte della storia. Se la serie fosse stata mandata in onda, per esempio, sulla NBC, loro probabilmente avrebbero lasciato fuori la maggior parte di queste scene. Mentre la Starz probabilmente ne aggiungerà altre – laddove loro pensassero che non ce ne fossero abbastanza nella storia così com’è.

Più di una (in realtà solo due) persona mi hanno scritto esprimendo la speranza che la serie tv fosse “PG”, in modo che potessero guardarla con le proprie famiglie. Deduco dalla valanga risultante di osservazioni che non si tratta di un desiderio popolare. <cough> Il che è un bene, perché non lo otterrà [non avrà il bollino “PG”, n.d.r.]

 

Fonti [1] – [2]


Jovanna Huguet provinata per il ruolo di Claire Randall


Mentre abbiamo già un volto per il nostro Jamie Fraser (e che volto!), ovvero l’attore scottish Sam Heughan, si stanno ancora svolgendo i provini per il ruolo di Claire Randall e speriamo l’annuncio arrivi a breve in modo da dare un volto alla nostra coppia preferita!

L’attrice canadese Jovanna Huguet ha fatto sapere tramite il suo twitter di aver fatto in questi giorni il provino per il ruolo di Claire e che lo script per il primo episodio (o almeno ciò che ha letto) era scritto divinamente 🙂

Voi che ne pensate di Jovanna come possibile Claire? Rispecchia i libri oppure non ce la vedete proprio?


Un probabile cameo di Diana Gabaldon nella serie tv Outlander


Diana Gabaldon ha menzionato pochi giorni fa a Compuserve che i produttori di Outlander le hanno chiesto di apparire nella serie tv.

Non sarebbe la prima volta che all’autore/autrice di una serie letteraria, da cui lo show è tratto, viene chiesto di comparire in un piccolo cameo; basti pensare a Charlaine Harris per la serie della HBO True Blood o George RR Martin, sempre per la HBO, in Game of  Thrones (anche se poi è stato editato e non ha mai visto la luce).

Ecco cosa ha detto Diana a tal proposito:

“I produttori mi hanno chiesto se avrei voluto essere un ‘extra’ in uno degli episodi della serie e ho risposto che lo avrei fatto. Non ho idea su cosa o quando però. E non si sa cosa potrebbe – o non potrebbe – succedere. George RR Martin mi ha detto di aver fatto un cameo in uno degli episodi di Game of Thrones, ma è stato poi tagliato!”

Non ci sono altri dettagli su questa probabile apparizione ma nel frattempo possiamo divertirci a fare tutta una serie di ipotesi e quindi  vi chiediamo: In Quale scena/ruolo vedreste bene la nostra Diana? 🙂 Let us know!