Gen 5, 2014 • Monyka • 0 Comments

Graham McTavish parla di Outlander e Dougal con il sito TheOneRing.net


Schermata 2014-01-05 a 16.44.17Graham McTavish ha rilasciato nel mese di dicembre un’intervista esclusiva per TheOneRing.net, il popolare sito dedicato a Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, dove oltre a parlare ovviamente della trilogia di Peter Jackson (attualmente al cinema con il secondo film tratto da The Hobbit), della sua esperienza di attore, ha anche fatto riferimento ad Outlander e il suo ruolo come Dougal McKenzie.

“La prima e ovvia domanda è: Sei contento dell’imminente premiere europea di The Hobbit: The Desolation of Smaug e com’è tornare nel mondo de Lo Hobbit?

Graham: “Sì, sono molto contento della prossima premiere. Ho visto molto del film attravero l’ADR [additional dialogue recording], ma in uno stato incompleto – ed anche così era già fantastico! La scena con Smaug è da far rizzare i peli sulla schiena, davvero! Ritornare in modalità Hobbit – ci pensavo l’altro giorno – perché anche se l’ho finito solo ad Agosto sembra passato tanto tempo dato che ho iniziato un nuovo progetto chiamato “Outlander“. Sono stato completamente immerso in quel mondo – il mondo politico del XVIII secolo delle Highlands e sono andato in giro con il kilt, brandendo una spada il dirk e tutte quelle cose!  Quindi non sono stato molto concentrato su The Hobbit nella mia testa. Ad essere sincero credo mi ci vorrà un po’ per tornarci quando sono a Berlino. L’ultima volta la premiere è stata quasi imminente alla fine delle riprese del film quindi eravamo tutti in modalità Hobbit. Questa volta alcuni di noi hanno iniziato nuovi progetti, altri non si sono rivisti – quindi sarà un po’ strano forse.”

“Come sta andando con Outlander? E’ divertente?

Graham: “Oh sì, molto divertente! Niente protesi! Zero protesi! Non posso dirtelo – ma abbiamo fantasticato tutti a questo riguardo mentre giravamo Lo Hobbit”

“Quindi sei ‘libero'”?

Graham: “Sì. Sai, ho la mia vera barba – ed è fantastico! Oltre a questo, il personaggio in Outlander è diverso e gli è concessa l’opportunità di essere sviluppato in 16 ore, che è addirittura più dei 3 film dello Hobbit messi insieme!”

“Ed è solo il primo libro sul quale la serie si basa? Quindi potenzialmente ci potrebbero essere 7 o più stagioni..?

Graham: “Sì, Diana [Gabaldon] sta scrivendo l’ottavo libro” Continua a leggere “Graham McTavish parla di Outlander e Dougal con il sito TheOneRing.net”


Gen 3, 2014 • Lilly • 0 Comments

“Outlander” First Look: Jamie e Claire su TV Guide magazine


Tv Guide Outlander First Look Jamie and Claire

Carissimi Outlanders ecco a voi la scan del magazine “TV Guide” con la prima foto ufficiale di Jamie e Claire (interpretati rispettivamente da Sam Heughan e Caitriona Balfe), in una scena di “Outlander”.

Qualche giorno fa avevamo già pubblicato l’articolo (leggi >>QUI<<) con la descrizione della serie tv che andrà in onda in estate su Starz, e la prima dichiarazione di Sam Heughan riguardo Jamie e Claire. Adesso in questa scan possiamo leggerne una seconda, sempre da parte del nostro Sam, sul legame tra il giovane guerriero scozzese del XVIII secolo e l’infermiera inglese che curava i feriti sui campi di battaglia nella Seconda Guerra Mondiale:

“C’è qualcosa di molto spirituale tra Claire e Jamie. Sono coscienti l’uno dell’altra.”

 


La prima foto di Claire e Jamie in “Outlander”


Outlander 2014Finalmente è arrivata Outlanders! La prima foto ufficiale di Claire Randall e Jamie Fraser in “Outlander“!

La serie creata da Ronald D. Moore, che porterà in vita i personaggi ideati da Diana Gabaldon, debutterà su Starz nel 2014, segue la storia di un’infermiera da campo della Seconda Guerra Mondiale, Claire Randall (Caitriona Balfe), che è misteriosamente spazzata indietro nel tempo, in Scozia, nel 1743 e si ritrova nel bel mezzo di sanguinosa repressione dell’Inghilterra contro gli orgogliosi clan delle Highlands.

Non appena una Claire smarrita cerca di adattarsi alla sua nuova realtà, scoppiano le scintille con un giovane e cavalleresco Highlander, Jamie Fraser (Sam Heughan).

“Lui insegna a Claire come adattarsi in questa epoca”, dice Heughan. “Ma lei ha questo moderno modo di pensare. E’ indipendente e ha le proprie idee, quindi si scontrano.”

Fonte