Piccoli aggiornamenti su “Outlander” da Diana Gabaldon


Direttamente dal forum Compuserve, Diana Gabaldon continua a tenerci aggiornati sulla produzione di “Outlander”, condividendo con tutti i noi alcuni suoi pensieri e informazioni ricevute da Ron Moore & Co.

1) Riguardo una possibile “scena extra” non presente nel libro:

Ron mi ha detto (a New York la scorsa settimana) di una scena extra riguardante Frank che sono davvero molto eccitata di vedere. Gli ho detto che “Una delle cose che mi piace di te è che comprendi la plausibilità psicologica”. Lui è capace di pensare ad interpolazioni che possono non esserci nel libro ma sono totalmente credibili che potrebbe facilmente trovarsi nel libro se non fosse interamente dal punto di vista di Claire.  Continua a leggere “Piccoli aggiornamenti su “Outlander” da Diana Gabaldon”


Ott 22, 2013 • Lilly • 0 Comments

Casting News: Nell Hudson sarà Laoghaire MacKenzie in “Outlander”


Da Access Hollywood arriva la notizia che Nell Hudson è stata scelta per interpretare Laoghaire MacKenzie in “Outlander”, serie tv basata sui romanzi best-seller dell’autrice Diana Gabaldon, e prodotta da Sony Pictures Television, sotto la direzione del creatore e produttore esecutivo Ronald D. Moore (“Battlestar Galactica” ).

I fan di “Outlander” conoscono molto bene Laoghaire, ma per i nuovi arrivati, il personaggio è descritto come una ragazza di 16 anni, attratta dall’enigmatico Jamie Fraser (interpretato da Sam Heughan).

Laoghaire è bionda e fiera, con quella tipica bellezza della ragazza della porta accanto che potrebbe facilmente far cacciare nei guai un’adolescente. In un primo momento lei sembra timida, innocua, introversa, ma alla fine si scopre il suo lato vendicativo, e Laoghaire scatena una serie di azioni che hanno conseguenze di vasta portata.

Ad alcuni fan della saga piace riferirsi al personaggio, sui blog e siti fans dedicati ad “Outlander”, come “Leg Hair”, un riferimento alla presunta pronuncia del suo nome. Sulla sua pagina “Domande frequenti” del proprio sito web, Diana Gabaldon ha spiegato di aver scelto il nome Laoghaire, “dal nulla”, e l’attrice che fa le audio-cassette  “lo pronuncia ‘Leery'”.

Nell Hudson si è diplomata alla Scuola d’Arte Drammatica di Oxford nel 2012. Mentre studiava lì, è apparsa in “Cast Offs”, un corto diretto da Garrick Hamm per Ribeye Films, seguito da “Eros”, un film Sony Camera Corporate diretto da Bruce Logan per F-Stop Academy.

Nell aveva avuto un ruolo da guest star nel British medical-drama “Holby City”, ma “Outlander” sarà la sua prima serie televisiva importante.

 


Ott 22, 2013 • Francesca • 0 Comments

Le 11 Curiosità che dobbiamo sapere su Outlander secondo Yahoo


  1. Al Comic Con di New York 2013, Diana Gabaldon ha detto che lei ha scritto Outlander per imparare a scrivere un romanzo. Ha scelto la Scozia del XVII° secolo in seguito alla visione di una puntata di Dr Who.
  2. Al terzo giorno di scrittura ha dovuto aggiungere un sacco di uomini in “kilt”.
  3. Il super produttore Ronald D. Moore, oltre che occuparsi dell’adattamento di Outlander per la Starz sta supervisionando la produzione di Helix per SyFy.
  4. John Dahl che ha diretto episodi di Breaking Bad e di True Blood, sarà il regista dei primi due episodi di Outlander. Dahl e Moore hanno già lavorato assieme in Battlestar Galactica e Caprica.
  5. Moore ha detto che lui e il suo braccio destro Maril Davis sono volati in Arizona, per trascorrere un week end con la Gabaldon, “E’ stato importante per me. Volevo avere un buon rapporto con l’autrice” ha detto al CC di NY. “Io non voglio che sia uno di quegli show in cui si dice, ok abbiamo comperato i diritti e l’autore è la fuori da qualche parte”.
  6. Continua a leggere “Le 11 Curiosità che dobbiamo sapere su Outlander secondo Yahoo”


Jamie Fraser tra i 10 Uomini-Alfa della Letteratura


La scrittrice di romanzi rosa Jill Shalvis ha stilato per il sito “Huffington Post” la lista dei “10 Uomini-Alfa della Letteratura”.

Per chi non conoscesse tale terminologia,  l’uomo-alfa, o maschio dominante, deriva dal mondo animale, dove ad esempio, in un branco di lupi, l’alfa è quello in grado di dominare su tutti gli altri maschi del gruppo. Quindi, nel mondo degli umani, la trasposizione è immediata: l’uomo alfa sarà particolarmente virile, carismatico, affascinante, garantirà protezione e sicurezza, e una discendenza. Ardentemente anelato sia da femmine che da maschi non alfa, nella società non può che rappresentare il modello vincente.

In questa lista, che vanta al suo interno personaggi come Heathcliff – Wrath – Raphael (per citarne alcuni), il nostro guerriero scozzese dai capelli rossi Jamie Alexander Malcom Mackenzie Fraser si è classificato al #2 (battuto solo da Roarke, della saga “In Death” di JD Robb) con la seguente motivazione:

Jamie, dalla saga “Outlander” di Diana Gabaldon

Forte di mente e nel corpo, leale e probabilmente il maschio più testardo che sia mai esistito. Oh! E ha un accento. Vittoria!

Per la lista completa cliccate >>QUI<<

Siete d’accordo con la posizione di Jamie?


Ott 21, 2013 • Lilly • 0 Comments

Caitriona Balfe parla di sé e di “Outlander”


In un’intervista per il giornale irlandese “Independent“, la nostra bellissima Caitriona Balfe si racconta a 360°, parlando delle sue esperienze nel mondo della moda, del cinema e adesso del piccolo schermo grazie alla magica avventura che le si presenta interpretando il ruolo di Claire Randall nella serie tv della Starz “Outlander”.
Non mancano, tuttavia, alcuni accenni alla sua vita privata (se al momento sia single o fidanzata dovrete scoprirlo leggendo tutto l’articolo 😀 ) rivelati con un sorprendente senso dell’umorismo.

Quando Caitriona Balfe si trasferì a Parigi, aveva appena disfatto le valigie prima di aver ottenuto il suo primo lavoro sulla passerella per marchio di moda Kenzo.

La figlia di un sergente della polizia irlandese della divisione di Monaghan, da pochi giorni vent’enne, era un pesce fuor d’acqua, gettato a capofitto in un vortice di alta moda solo dopo pochi mesi essere stata scoperta da un talent scout mentre si trovava ad una raccolta di beneficenza al Swan Centre di Rathmines a Dublino.

“Kenzo stava festeggiando il proprio 30° anniversario e hanno organizzato questo grande, enorme show a Parigi invitando tutti i modelli che avevano sfilato per loro in tutti questi anni. Come mi sono trovata in quel mix, non lo saprò mai”, dice con una risata affascinante, che scandisce regolarmente la nostra chiacchierata.  Continua a leggere “Caitriona Balfe parla di sé e di “Outlander””