Outlander: SPOILERS sulla Premiere della Stagione 3

E’ stata una giornata piena di sorprese quella di Venerdì per i fans che hanno preso parte al San Diego Comic Con!

Durante il panel è stato annunciato che avrebbero mostrato in anteprima mondiale la prima puntata della Stagione 3, scritta dallo showrunner della serie Ron Moore ed intitolata “The Battle Joined” ed il web è andato in delirio!

L’episodio ha emozionato tutti i presenti in sala, perché descritto come “malinconico e sensibile” ma quel genere di tristezza che ti soddisfa e ti fa prendere i fazzoletti.

L’attesa fino al ritorno di Outlander il 10 Settembre su Starz (in Italia ancora non ci sono news a riguardo) è molto lunga ma se non potete resistere allora di seguito trovate un resoconto più o meno dettagliato su quello che ci attende della 3×01.

[Warning: SPOILERS A SEGUIRE. NON CONTINUATE SE NON VOLETE SAPERE]

L’episodio si apre con la Battaglia di Culloden e per 13 minuti circa siamo con Jamie, ferito e disteso con altri corpi di caduti sia Giubbe Rosse che Highlanders. Poche, se non del tutto assenti, parole vengono dette, ma la scena è dettata dal respiro (udibile) di Jamie, che perde e riacquista coscienza e con essa anche i ricordi della battaglia. Uno di questi è appunto lo scontro tanto atteso con Black Jack Randall, ma come ha detto Tobias Menzies si tratta di un momento “sorprendente e non quello che i fans si aspettano”, infatti non c’è praticamente dialogo fra i due mentre tutto intorno si vede fango, sangue, fumo e fuoco. Jamie viene soccorso dal campo di battaglia mentre tutto intorno inizia a nevicare e gli inglesi fanno il giro del campo per uccidere i sopravvissuti.

Jamie e Claire non hanno scene insieme nella premiere, salvo un “sogno o visione” [vedi foto dell’articolo]. Continueranno a non avere scene insieme per quasi metà stagione e Sam Heughan ha detto a questo riguardo che “i personaggi hanno le proprie vite e affrontano i vari stati delle emozioni, dal lutto all’accettazione di perdere qualcuno che amano. Sarebbe quasi capace di far svenire un uomo” [riferimento chiaro alla scena della tipografia dove Jamie sviene davvero xD].

Claire e Frank hanno iniziato la loro vita a Boston ma lei è evidentemente ancora legata al passato con Jamie. Non ci sono flashbacks per loro, è tutto in tempo reale, e vediamo le tensioni dell’iniziare una nuova vita insieme mentre Claire è incinta del figlio di Jamie. Anche mesi dopo il ritorno nel 20° secolo Claire e Frank non sono in sintonia e lei non vuole che lui la tocchi. Vediamo Claire incontrare un vicino/una vicina di casa che è armata di tutte le buone intenzioni e vediamo anche Claire incontrare un collega di Frank estremamente arrogante. Nonostante tutto, il mondo non è cambiato e non c’è ancora posto per una donna nel mondo medico, e Claire affronta i pregiudizi, anche di Frank, che preferirebbe lei stesse a casa a fare la cena [c’è una scena in cui Claire deve proprio fare questo]

L’episodio riesce a scavare e mettere in luce tutto il range di emozioni dei personaggi e questa è stata sempre una delle qualità principali della serie tv. La separazione di Jamie e Claire è avvertita in modo minimo – così come il legame a cui hanno dovuto mettere fine – ma la loro connessione la si avverte in ogni frame della puntata. Nonostante Frank e Claire siano nella stessa casa, la distanza fra loro è evidenziata anche dalle grandi abilità del cast. Claire è ancora in lutto per la perdita di Jamie ed è ancora alla ricerca del proprio posto nel mondo in cui è ritornata.

La “scena della cena” menzionata sopra è la goccia che fa traboccare il vaso e ne scaturisce una violenta lite fra Frank e Claire dove volano parole molto pesanti ma come spesso accade nei romance è il motore che poi li spinge a ritrovarsi. La puntata si conclude con la nascita di Brianna. In generale è stato considerato un episodio ben bilanciato, fra scene con Jamie e quelle con Claire, senza il prevalere delle une o delle altre.

Variety sottolinea la performance eccezionale di Sam Heughan, che riesce a rendere il lutto, il tormento fisco e dolore emozionale, con pochissime battute. Caitriona Balfe è altrettanto intensa, commovente e tosta.

Jamie e Claire rimangono due ribelli in due mondi diversi ma connessi emotivamente attraverso i secoli.

TEASER DI UN DIALOGO: “O mi spari o te ne vai.” seguito momenti dopo da “Voglio che mi spari”

FONTE: Variety | TvLine | Braindamaged

Commenta via Facebook

Commenti

One thought on “Outlander: SPOILERS sulla Premiere della Stagione 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *