OUTLANDER: Sam Heughan e Caitriona Balfe svelano particolari della Stagione 3

Sam Heughan Caitriona Balfe

Le due star di Outlander offrono piccole anticipazioni riguardo la terza stagione di Outlander.

Ogni fan di Outlander ha segnato sul proprio calendario la data del 10 Settembre, giorno in cui finalmente i nostri amati Jamie e Claire ritorneranno sul piccolo schermo (per noi Italiani l’attesa durerà ufficialmente sino al 29 Settembre!).

La terza stagione sarà incentrata sulle avventure che i Frasers affronteranno separati l’uno dall’altra non soltanto dai continenti ma dai secoli. Le vite di Jamie e Claire scorreranno parallelamente basandosi sulla struttura di “Voyager”, il terzo libro della saga di Diana Gabaldon (in italiano pubblicato in due volumi: “Il cerchio di pietre” e “La collina delle fate”) adattato dagli sceneggiatori guidati da Ron Moore in 13 episodi.

Intervistati da Parade, Sam Heughan e Caitriona Balfe hanno svelato alcune piccole anticipazioni su cosa aspettarci nella nuova stagione.

La Battaglia di Culloden

Un Jamie gravemente ferito ha uno scontro fondamentale con il Capitano dell’Ottavo Dragoni di Sua Maestà Black Jack Randall (Tobias Menzies). I due avversari si guarderanno dritti negli occhi sul campo di battaglia e poi il duello con la spada avrà inizio!

“Amo il nostro duello”, dice Sam Heughan. “Abbiamo lavorato a quella scena per molto tempo”. 

Claire ritorna da Frank e dà alla luce Brianna

Ritornando negli anni ’40 per partorire, Claire rinuncia a tutto ciò che è importante per lei. Ci prova con tutte le sue forze ma il suo matrimonio con Frank è solo di pura convenienza. Potrebbe nutrire ammirazione per Frank (interpretato sempre da Tobias Menzies) ma non riesce a trovare la passione che ha con Jamie.

“C’è molta rabbia e rammarico”, racconta Caitriona Balfe. “Se non fosse stato per Brianna, Claire sarebbe rimasta con Jamie, sarebbe andata a Culloden e sarebbe morta felicemente su quel campo di battaglia al suo fianco.”

Quando Claire scopre che Jamie è ancora vivo, lascia dietro di sé sua figlia – per sempre!

Claire, Brianna (Sophie Skelton) e lo storico Scozzese Roger (Richard Rankin) negli anni ’60 cercano indizi sul destino di Jamie. Quando scoprono che potrebbe essere sopravvissuto, Claire decide di ritornare nel diciottesimo secolo. Ciò significa, però, che in questo modo non rivedrà mai più sua figlia.

“E’ stata una parte molto difficile”, dice Balfe. “Abbiamo parlato molto su come comunicare tutto ciò. Bri alla fine è colei che dice alla madre di andare. Senza il permesso di Bri, Claire non avrebbe mai potuto farlo.”

L’amore può non essere così facile la seconda volta…

Vent’anni sono trascorsi da quando Claire e Jamie sono stati insieme, e molte cose sono cambiate. Quando Jamie rivede Claire dopo tutti quegli anni, è un autentico shock.

“Questo angelo ritorna nella sua vita”, dice Heughan. Ma gli aspetti più interessanti, aggiunge l’attore Scozzese, sono “tutte le altre cose che accadono in seguito.”

La prossima avventura: Giamaica

Un’emergenza familiare costringe Jamie e Claire a salpare per i Caraibi. Al fine di girare le scene a bordo di navi, il cast e la crew di Outlander si sono trasferiti dalla Scozia al Sud Africa per usare i set e le navi che appartenevano alla serie tv “Black Sails”.

“E’ stato fantastico”, dice Balfe. “Era un ambiente completamente diverso da quello a cui siamo abituati.”

 

 

Commenta via Facebook

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *