Lionsgate acquista Starz per 4,4 miliardi di dollari – decisivo il successo di Outlander


outlander starz

Con accordo stipulato per il suo acquisto da parte di Lionsgate, il network premium-cable consolida la sua posizione come avversario per HBO.

Starz, un tempo network premium-cable alla ricerca di un’identità, adesso si conferma come un pezzo grosso di Hollywood – uno da 4 miliardi di dollari.

Lionsgate ha siglato un accordo per acquistare Starz alla cifra di 4 miliardi e 400 milioni di dollari, in contanti e azioni.

L’accordo era atteso. Le due compagnie hanno “flirtato” per più di un anno in merito alla loro fusione aziendale. Il primo segnale di un’unione si era avuto agli inizi dello scorso anno grazie al finanziatore John Malone, l’azionista di maggioranza in Starz che ha acquistato anche una quota di Lionsgate lo scorso anno. La quota di Malone in Lionsgate crescerà considerevolmente attraverso l’acquisizione di Starz non appena riceverà le azioni con e senza diritto di voto di Lionsgate in cambio del suo stock Starz Class B.

Lionsgate ha affermato che l’accordo valuta le azioni Starz a $32.73, un prezzo più alto del 18% rispetto la media degli ultimi 20 giorni di negoziazione per Starz alla data del 28 Giugno. Le azioni Starz sono aumentate nei scorsi mesi quando le voci di un’acquisizione si sono intensificate.

“Questa transizione unisce le due compagnie con forti marchi, attività complementari e posizioni da leader all’interno del nostro settore”, hanno detto l’Amministratore Delegato Lionsgate Jon Feltheimer e il Vice Presidente Michael Burns. “Ci aspettiamo che l’acquisto sia altamente proficuo, generando sinergie significative e creando un insieme che sia più grande della somma delle sue parti. [L’A.D. Starz] Chris Albrecht e il suo team hanno costruito una piattaforma di livello internazionale e leader nella programmazione, siamo orgogliosi di schierare le nostre risorse in un accordo che acceleri la nostra crescita e diversificazione, generi nuove eccitanti strategie e crei opportunità e notevole valore per i nostri azionisti.”

Continua a leggere “Lionsgate acquista Starz per 4,4 miliardi di dollari – decisivo il successo di Outlander”


Chris Albercht annuncia il cambiamento della programmazione STARZ da Sabato a Domenica


Chris Albrecht STARZ

Il network si scontrerà con HBO e Showtime quando la migrazione inizierà il 17 Luglio con la premiere della terza stagione di ‘Power’.

L’Amministratore Delegato della Starz Chris Albrecht sta copiando una tattica dalla sua vecchia guida strategica ai tempi dell’esperienza al timone della HBO.

L’ex Presidente e AD della HBO infatti dichiara a THR che sta spostando l’intera programmazione originale dal Sabato alla Domenica sera, dove show come Outlander si scontreranno con serie tv HBO e Showtime.

La migrazione avverrà a partire dal 17 Luglio con la premiere della terza stagione della serie di Curtis “50 Cent” Jackson Power, la serie originale con gli ascolti più alti per il network Starz, a cui fa seguito una settimana dopo, il 24 Luglio, la terza serie della comedy Survivor’s Remorse. “Vediamo opportunità,” dice Albrecht. “I sabati sera hanno funzionato così bene che sentiamo i nostri show saranno in grado di farsi valere nella sera più guardata della settimana.”

Il rischio di confrontarsi con colossi come Game of Thrones (HBO) e The Walking Dead (AMC) vale per entrare a far parte delle “conversazioni” della Domenica sera, aggiunge Albrecht. Nel complesso, le serie Starz sono forti nelle registrazioni DVR, con una crescita del 214% durante il corso di una settimana, secondo i dati forniti dal network, ma spesso vengono tagliate fuori dalle “chiacchiere” del Lunedì mattina (e la conseguente copertura online). Albrecht riconosce il valore di queste conversazioni informali nell’epoca dei social media, il che può aiutare ad attirare nuovi spettatori. (Basta chiedere a Oprah come ha scoperto Scandal della ABC.) Il cambiamento della Starz è motivato inoltre dal desiderio di essere inclusa nelle discussioni pro-Awards (il 53% delle nominations Emmy sono state ottenute da serie mandate in onda di Domenica).

Continua a leggere “Chris Albercht annuncia il cambiamento della programmazione STARZ da Sabato a Domenica”


Le nuove edizioni Corbaccio de “L’Amuleto d’ambra” e “Il Ritorno” in vendita dal 9 Giugno


In occasione della messa in onda italiana della seconda stagione di Outlander su Fox Life (SKY) a partire dal 9 giugno, la casa editrice Corbaccio coglie l’occasione per pubblicare, nello stesso giorno, le nuove edizioni dei libri su cui è basata la nuova stagione dello show.

Corbaccio nuove covers libro 2

Nella versione originale in inglese il secondo libro della saga scritta da Diana Gabaldon è intitolato “Dragonfly in Amber”, ma in italiano è stato diviso in 2 volumi: “L’Amuleto d’ambra” e “Il Ritorno”.

Dal 9 Giugno in libreria, troverete quindi i due libri in cartonato con sovraccoperta (l’immagine della cover è il poster ufficiale della stagione 2, n.d.r.) ciascuno al prezzo di € 18,60. “L’Amuleto d’ambra” consta di 504 pagine, “Il Ritorno”, invece, vede un totale di 396 pagine.


Apr 9, 2016 • Lilly • 0 Comments

“Behind the Scenes” della stagione 2 con Jon Gary Steele


Architectural Digest ha intervistato il production designer di Outlander Jon Gary Steele, che in un interessante viaggio dietro le quinte della stagione 2 ha svelato alcuni dettagli sui set che vedremo come le camere da letto, il bordello, la farmacia di Master Raymond e molto altro…

Outlander-second-season-set-design_01

“Volevo ornarlo e renderlo sopra le righe,” dice Steele di questa scena, filmata in location al ponte di Wilton Palace nell’Inghilterra del Sud. Le urne, l’edera, i reticolati, i lampadari sono stati inseriti per aggiungere dimensione e senso dell’opulenza.

Outlander-second-season-set-design_02

Le piccole foglie sulle modanature nel soggiorno di Claire e Jamie sono state oggetto di discordia. “Hanno fatto impazzire tutti,” ammette Steele. “Erano costose e difficili, il reparto costruzioni voleva che me ne sbarazzassi.” L’attenzione per il dettaglio non è passato inosservato nemmeno a Caitriona Balfe e Sam Heughan“Quando sono entrati per la prima volta, entrambi hanno esclamato, ‘Oh mio Dio, amiamo il nostro appartamento!’”

Continua a leggere ““Behind the Scenes” della stagione 2 con Jon Gary Steele”


E!Online: La Stagione 2 di Outlander vi sorprenderà


image

Outlander sta per ritornare con la Stagione 2 il 9 Aprile sul canale americano Starz (da noi in Italia andrà in onda a Giugno su Fox Life). Durante il recente party di Tv Guide a Los Angeles per celebrare la copertina di aprile dedicata appunto alla serie tv, E!Online ha intervistato Sam Heughan, Caitriona Balfe ed il produttore esecutivo Ron Moore su quello che attende lo spettatore e se anche i fedeli lettori dei libri saranno o meno sorpresi.

“Per le persone che hanno letto i libri credo sappiano in generale la trama e la direzione verso cui stiamo andando, ma apriremo la nuova stagione in modo diverso rispetto ai libri. È  questa la sorpresa. Per i non-fans dei libri inizieremo non dove vi aspettereste, considerando dove avete lasciato Jamie e Claire l’ultima volta, in viaggio verso la Francia per cambiare il corso della Storia. Vi sorprenderemo da subito con quello che è successo.” – ha rivelato il produttore esecutivo Ron Moore riguardo la nuova stagione, basata su “Dragonfly in Amber” (libri 2 e 3 in italiano).

La scena d’apertura della stagione 2 è un vero shock emotivo e la stessa Caitriona Balfe non ha consigli per preparare gli spettatori.

Continua a leggere “E!Online: La Stagione 2 di Outlander vi sorprenderà”


Caitriona Balfe su InStyle Magazine USA (Aprile 2016)


InStyle Magazine USA, nel suo numero di Aprile 2016, ha dedicato ampio spazio alla nostra meravigliosa “Sassenach”, Caitriona Balfe. Di seguito, le scans del servizio fotografico in cui potete ammirarla in tutta la sua fiera eleganza e bellezza irlandese!

Caitriona Balfe for InStyle USA - April 2016

Continua a leggere “Caitriona Balfe su InStyle Magazine USA (Aprile 2016)”