Outlander 5: Caitriona Balfe e Sam Heughan promossi a Produttori della serie


Dopo le parole di Sam Heughan, alla luce del finale di Stagione 4, dove aveva accennato ad una trattiva con Starz e Sony per una posizione di maggior controllo su Outlander assieme a Caitriona Balfe, arriva oggi quella che sembra essere la conferma da parte del The Irish Times che i due attori ritorneranno per la Statione 5 nel ruolo di produttori!

Questo il trafiletto dall’intervista (molto bella per altro) di Caitriona che potete leggere in originale a questo link:

Attendiamo ancora conferma diretta da Sam e Caitriona ma crediamo sarà solo una formalità a questo punto. Congratulazioni ad entrambi. Promozione più che meritata!


Outlander 4: Una stagione “più sexy”, un nuovo cattivo ed i pericoli del Nuovo Mondo


La Stagione 4 è oramai alle porte. Outlander tornerà il 4 Novembre su STARZ (mentre da noi in Italia arriverà il 9 Novembre su Fox Life) e Sam Heughan e Caitriona Balfe, insieme al produttore esecutivo Matt Roberts, intervistati sul set della serie qualche mese fa quando ancora stavano girando in Scozia, ci raccontano cosa aspettarci dal Nuovo Mondo.

“Questa stagione ruota intorno a Jamie e Claire che trovano e si costruiscono una casa in America. Esploriamo la domesticità ma c’è anche il dramma – e passione – Non hanno ancora appeso le scarpe al chiodo!!” – ha rivelato Caitriona Balfe

Infatti l’aver raggiunto la mezza età ha solo rafforzato la loro relazione.

“Sarà ancora più sexy perché hanno già di 40 anni e c’è sempre passione. Hanno un grande amore, fiducia e comprensione. Fanno affidamento uno sull’altro. L’America è un posto pericoloso.” – ha detto Sam Heughan

Jamie, Claire, Marsali, Fergus e Ian jr, capiscono da subito quanto pericoloso sia il nuovo mondo.

“Iniziamo con il botto – un’impiccagione. E dopo incontriamo subito il nuovo cattivo della serie: Stephen Bonnet, un vero psicopatico.” – rivela il produttore esecutivo Matt Roberts

Bonnet, interpretato dall’attore Ed Speelers, è un degno erede di Black Jack Randall che ha terrorizzato i Frasers a lungo e che è morto nella Battaglia di Culloden. La prima azione sinistra che compie è in parte il motivo per cui il gruppo decide di restare nelle Colonie.

“Bonnet è anche peggio di Black Jack. Raggiunge gli stessi livelli oscuri di Randall e oltre, ma è anche affascinante. Quando lo incontrano riesce ad ingannarli tutti. E’ davvero un pessimo soggetto.” – afferma Sam Heughan

E come in ogni stagione, i produttori sentono la pressione riguardo ai momenti preferiti dei libri che i fans si aspettano di vedere rappresentati nella serie tv.

“Sappiamo che i fans non aspettano altro che la scena della “roccia scivolosa” quando è umido e Claire si sta facendo il bagno nel fiume, ma non possiamo farla esattamente come nel libro”. – spiega Matt Roberts

Per mantenere il senso di sorpresa, i momenti iconici sono presentati in modo nuovo e fresco e questo comprende anche l’incontro con una vera figura storica. Le avventure del clan Fraser in America presto vedono Claire, Jamie ed il giovane Ian in viaggio verso la piantagione di River Run, di proprietà della ricca zia di Jamie, Jocasta Cameron (interpretata da Maria Doyle Kennedy). Non si tratta di una visita di piacere ma dettata dalla tragedia e dalla paura. Il trio ha appena il tempo di rilassarsi che un altro conflitto ha luogo e questa volta è fra Claire e Zia Jocasta.

Continua a leggere “Outlander 4: Una stagione “più sexy”, un nuovo cattivo ed i pericoli del Nuovo Mondo”


Il team di Outlander conferma l’incontro fra Brianna e Jamie nella Stagione 4


Sono stati 2 giorni ricchi di eventi per il cast e i produttori di Outlander, che si sono ritrovati a Los Angeles per un panel di Outlander rivolto alle candidature ai prossimi Emmy. Potete vedere tutto l’evento – QUI -.

In questa occasione, intervistati da VarietySam Heughan ed i produttori Ron Moore e Maril Davis, hanno parlato della Stagione 4 e di un momento che molti fans speravano ed aspettavano (in questo caso se siete lettori dei libri della serie) da molto tempo, ovvero l’incontro fra Jamie Fraser e sua figlia Brianna.

 “Ritorno domani [sul set] per girare proprio quella scena. Ho avuto I copioni due giorni fa ed incominciamo a girare questa settimana. E’ un momento molto importante e sarà il catalizzatore di buona parte del dramma che avrà luogo.” – ha rivelato Sam Heughan

Ma Maril Davis avverte che Claire potrebbe non essere convinta della scelta di Brianna di trovarsi nel passato.

Continua a leggere “Il team di Outlander conferma l’incontro fra Brianna e Jamie nella Stagione 4”


Mar 19, 2018 • Monyka • 0 Comments

“Faremo sicuramente una quinta stagione”, rivela il produttore esecutivo di Outlander


Il cast ed i produttori della serie tv sono stati impegnati ieri a Los Angeles con il “For Your Consideration Event”, un panel con lo scopo di sottoporre lo show all’attenzione dei membri dell’academy per i prossimi Emmy awards. Potete vedere tutto l’evento – a questo link

In questa occasione si è ovviamente parlato del possibile rinnovo per un’altra stagione e Ron D. Moore è stato molto chiaro a questo riguardo:

“Non ho dubbi che faremo una Stagione 5.”

Per quanto riguarda l’adattamento dei libri ha inoltre aggiunto:

”Facciamo un libro a stagione? È quello che abbiamo fatto finora, ma abbiamo anche parlato di dividere i libri e anche di unirli. Vogliamo essere liberi nella writers room di scegliere e fare quello che sentiamo sia il meglio per quella stagione.”

Non ci resta che aspettate l’annuncio ufficiale del rinnovo che oramai sembra essere solo una formalità.

Fonte: EW


Set 30, 2017 • Monyka • 0 Comments

Outlander 3: Sam Heughan parla della passionale reunion di Jamie & Claire


In occasione del lancio a New York della sua collezione uomo/donna per Barbour, Sam Heughan ha parlato con Tv Insider della tanto attesa reunin di Jamie e Claire (che oramao è vicina) e di lorp figlia Brianna.

“È bello essere di nuovo insieme. Spero le persone siano felici della reunion di Jamie e Claire. Ho visto [la reunion] l’altra sera, ancora non l’avevo vista e quindi l’ho fatto ed è passionale, emozionale e credo tutto quello che i fans vorrebbero.”

Sam ha anche ammeaso che, nonostante Jamie non incontri sua figlia Brianna questa stagione, Claire ne parla molto spesso.

“Jamie è semplicemente sopraffatto. Ascolta i racconti su sua figlia Brianna e questo è molto emozionante per lui. Immagino che incontrarla sarebbe davvero potente”.


Set 6, 2017 • Lilly • 0 Comments

OUTLANDER 3: Sam Heughan parla delle tribolazioni di Jamie e della sua ricerca di speranza


Outlander 3 Jamie

L’attore scozzese parla delle sofferenze che Jamie Fraser patirà nel corso dei primi episodi della Stagione 3 di Outlander.

Intervistato da Collider, durante le riprese della terza stagione di Outlander in Scozia, Sam Heughan ha parlato dello stato psicologico di Jamie, di come sarà la sua vita senza Claire e dell’oscurità che il suo personaggio affronterà al risveglio dalla guerra.

DOMANDA: Potresti iniziare col ricostruire lo scenario in cui si trova Jamie quando si apre la terza stagione? Dove lo troviamo? E in che condizioni?

SAM HEUGHAN: Direi in una posizione leggermente discostata rispetto ai libri, in un certo senso riprendiamo proprio da dove ci siamo interrotti. Jamie ha perso Claire. L’ha mandata indietro nel futuro. Va in battaglia pensando di avere soltanto un’ultima cosa da fare, vale a dire morire al fianco dei suoi uomini. Non si aspetta di sopravvivere. Così quando ci riesci realmente, è uno shock per lui. Nel corso dei primi episodi, vediamo l’impatto che ha su Jamie, l’effetto che ha su di lui vivere senza Claire e riprendersi dal trauma della battaglia. Ma anche in un certo senso perdere quella che era la propria vita.

Perciò è una leggero discostamento dai libri, perché nel libro di Diana [Gabaldon] Jamie non ricorda la battaglia. E in realtà, nella battaglia, appare Black Jack Randall e vi è stata questa specie di resa dei conti finale tra loro. E’ stato davvero un viaggio eccezionale per Jamie. I primi episodi sono veramente interessati.

Che genere di sensazione è per Jamie trovarsi da solo questa volta, e non più in coppia con Claire?

HEUGHAN: I primi episodi sono stati proprio un viaggio travagliato. Copriamo un arco temporale piuttosto ampio. Molti eventi accadono nei libri che siamo stati costretti ad accorciare, ovviamente, in alcuni episodi. Ma lo vediamo perdere tutto, poi trovare un motivo per vivere, che è la sua famiglia… è tutto ciò che gli rimane. E senza svelare troppo, Jamie sacrifica se stesso per salvare i suoi familiari dalle Giubbe Rosse. Così finisce in prigione ed è qui che incontriamo un altro personaggio abbastanza importante, Lord John Gray. E tra i due emerge una relazione davvero interessante.

Continua a leggere “OUTLANDER 3: Sam Heughan parla delle tribolazioni di Jamie e della sua ricerca di speranza”