Ott 20, 2013 • Lilly • 0 Comments

James Fleet


JAMES EDWARD FLEET è nato l’11 Marzo 1952 a Bilston, Staffordshire in Inghilterra.

E’ un attore famoso per aver interpretato il maldestro Tom commedia romantica britannica “Quattro matrimoni e un funerale”, e l’ottuso Hugo Horton nella situation comedy televisiva della BBC “The Vicar of Dibley”.

Nato da madre scozzese (Christine) e padre inglese (Jim), James Fleet ha vissuto a Bilston fino all’età di 10 anni. Quando suo padre morì si trasferì a Aberdeenshire con la madre. Ha studiato ingegneria all’Università di Aberdeen, dove si è unito all’ university dramatic society. In seguito, ha studiato alla Royal Scottish Academy of Music and Drama a Glasgow. Vive a Sibford Gower, Oxfordshire con sua moglie, Jane, e il loro unico figlio, Hamish. E’ un motociclista appassionato.

Carriera

Teatro
Inizia la sua carriera al RSC, recitando in varie opere teatrali nei primi anni ’80. Da allora è apparso in produzioni itineranti, tra cui “Habeas Corpus” e “In The Club”, così come in “Festen” e “Maria Stuart” e altri nel West End. Ha interpretato Alderman Fitzwarren in “Dick Whittington” nel 2002. Nel 2009 ha interpretato Sir Andrew Aguecheek nella produzione RSC de “La dodicesima notte”. E nel 2011 è in “The Heretic” di Richard Bean, diretto da Jeremy Herrin al Royal Court Theatre di Londra. Dal novembre 2011 è in “The Ladykillers” come Major Courtney al Gielgud Theatre.

Radio
Tra il 2000 e il 2006, Fleet ha ricoperto il ruolo del capitano Brimshaw in “Revolting People”, una commedia della radio BBC 4 ambientata nell’America pre-rivoluzionaria. E’ anche apparso nelle sitcom legale trasmessa in radio “Chambers”, che poi è stata spostata in televisione. A partire dal 2005, ha recitato come Duncan Stonebridge MP nella sitcom radiofonica “The Party Line”. Ha ricoperto il ruolo anche del Capitano nella serie della BBC Radio 7 “The Spaceship”. Recita anche la parte di Sir John Woodstock nella sitcom radiofonica di Radio Four, “The Castle”.

Televisione

Nel 1999-2001 è stato la voce di “Dog ” nello show tv per bambini show “Dog and Duck”. Probabilmente il suo ruolo più famoso è quello di Hugo in “The Vicar of Dibley”: è apparso in tutti i 24 episodi, in onda tra il 1994 e il 2007. Nel 2005 ha ricoperto un ruolo di primo piano in un episodio della serie mystery targata ITV “Midsomer Murders”. Nel 2007 è stato guest star in un episodio della sitcom “Legit”. Ha interpretato Frederick Dorrit per la produzione della BBC “Little Dorrit” (2008). Quando Fleet è apparso nel quiz show “School’s Out”, è stato rivelato che uno dei suoi insegnanti alla Banff Academy aveva scritto in uno dei suoi rapporti scolastici che “[James] è il ragazzo più stupido a cui abbia mai insegnato”, e che lui è stato l’unico studente arrivato al suo Sixth form a non esser diventato prefect. Nonostante la sua apparente mancanza di abilità scolastica, ha vinto il quiz show. Recentemente nel 2009, Fleet è apparso in un cameo nella terza serie di “Skins”. All’inizio della sua carriera, ha recitato in un episodio di “Grange Hill” (1983).

Nel 2010 recita in “Coronation Street” nel 2010 e nel febbraio 2011 ha recitato in “Being Human” interrpetando George (senior), il padre del lupo mannaro George Sands.

Cinema

Fleet ha recitato in numerosi film. Ha interpretato il ruolo di Lefevre nell’adattamento del 2004 del “Fantasma dell’Opera”, di John Dashwood in “Ragione e sentimento” del 1995 e di Lytton Strachey nel film “Al Sur de Granada” del 2003.

Il 14 Ottobre 2013 viene ufficializzato il suo casting nella serie tv della Starz “Outlander”, creata da Ron D. Moore e basata sui libri di Diana Gabaldon, per interpretare il ruolo del Reverendo Reginald Wakefield, il vicario di Inverness e grande amico di Frank Randall,oltre che un grande appassionato di storia. Wakefield aiuterà Frank a risalire al suo antenato Jonathan Randall, meglio conosciuto come Black Jack Randall.

Curiosità:

– E’ alto 185 cm.

SITI UFFICIALI

Twitter Ufficiale

Fonti: IMDbWikipedia

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *