Caitriona Balfe parla di Claire (senza Jamie) nella Stagione 3 di Outlander

Caitriona Balfe ha parlato di Claire, della sua vita senza Jamie e del matrimonio con Frank, nel nuovo numero di TV GUIDE.

A questo punto della vita di Claire, Jamie è morto. [Lei] sta cercando di crearsi una vita dopo lui, ma quando hai provato un amore che ti consuma così, niente può esserne all’altezza. Claire decide di concentrarsi sulla sua carriera cercando di trovare tempo per Frank. Questo conduce a delusione e risentimento. È un matrimonio rovinato. Un punto di luce lo porta la piccola Brianna, che Frank ha acconsentito di crescere come fosse sua anche se Jamie ne è il padre. Claire e Frank lavorano insieme come genitori, quindi non è [una situazione] miserabile tutto il tempo. –Caitiona

Fonte Scans

Commenta via Facebook

Commenti

3 thoughts on “Caitriona Balfe parla di Claire (senza Jamie) nella Stagione 3 di Outlander

  1. Sappiamo bene che è un romanzo… ma il “dolore” che mi provoca il pensiero di ciò che hanno perso in 20 anni… anni in cui erano molto più giovani… è reale! Si è assurdo! Capisco anche Diana x la scelta… allontanare Brianza da Frank in una età in cui non avrebbe potuto capire… però (che non me ne voglia) Frank avrebbe potuto avere il suo incidente un pochino prima??!! 😓 Aspetto con ansia la terza stagione!! Bravissimi Caitriona e Sam… è bellissimi!! ❤

  2. Ho letto e riletto tutti i libri della serie e francamente anch’io mi sono chiesto se i 20 anni potevano essere ancora meno. E’ pure vero che quello che avviene a Claire è abbastanza piatto e cioè in questi 20 anni lei diventa chirurgo Briannz cresce e si fa donna e il matrimonio va in malora ma di contralto Jamie ha una vita avventurosa , la latitanza, la prigionia , la liberazione e il periodo che culmina con Willie e poi il matrimonio organizzatogli dalla sorella per poi arrivare al contrabbando e poi alla stamperia e poi il ricongiungimento con Claire. Spero che tutto questo si possa vedere nella terza serie. Certo è che l’attesa è snervante ma soprattutto quello che mi dispiace che la serie sia ignorata dalla RAI e da Mediaset. Ho provato a scaricare l’app Starcks ma non è possibile in Italia , spero che Amazon la proponga come sta facendo per altre serie Starcks.

    1. Sulla RAI è meglio stendere un velo pietoso; Mediaset non è più quella che era negli anni ’80 e ’90 (fosse uscito allora Outlander, Mediaset l’avrebbe sicuramente comprata) ed è ormai stata soppiantata da Sky in primis – dove va infatti in onda Outlander – e Netflix.
      In ogni case tutte le stagioni puoi guardarle gratis su internet (io ho recuperato 2 episodi persi in quel modo), altrimenti su Amazon trovi i due boxset DVD o Blue-ray con le stagioni complete a prezzi ragionevoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *